(ASI) Milano - “È diventato imbarazzante, se non fosse del tutto sconcertante, dover tornare sulle condizioni fuori controllo del Cpr di via Corelli a Milano. La denunce degli operatori delle forze dell'ordine ormai non ci contano più. Continue rivolte al Centro di permanenza per il rimpatrio , che provocano danni alla struttura, feriti fra gli agenti, i quali non sono neppure monitorati sanitariamente per i rischi pandemici.

Un edificio inadatto, che non è mai stato adeguato, un reparto Covid distrutto dalle devastazioni. Gli appelli del SAP sono sistematicamente inascoltati. Il governo pensa di gestire questa folle situazione, in questo modo, per sempre?”  Così in una nota il senatore della Lega Emanuele Pellegrini riguardo l’ennesima rivolta al Cpr di via Corelli.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.