(ASI) "In questi mesi di emergenza sanitaria abbiamo sempre lavorato con le Regioni all’impronta della leale collaborazione. Con molti presidenti ci sentiamo tutti i giorni e spesso più volte al giorno per raccordare problemi operativi che affrontiamo fino alla loro risoluzione.

Abbiamo protetto insieme salute e vita; se oggi i sistemi territoriali reggono ai nuovi focolai Covid-19 è per il lavoro fatto insieme in questi mesi. Lavoro che non si esaurisce qui ma che continua giorno dopo giorno. Il governo sta facendo investimenti senza precedenti nella sanità pubblica, per rafforzare la prevenzione territoriale". Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, in diretta a Centocittà su Radio Uno.

"Il tavolo sull'autonomia differenziata - ha continuato il ministro Boccia rispondendo ad una domanda specifica - non è mai stato chiuso, domani sarò in Veneto per le celebrazione dei 50 anni della Regione, faremo per la prima volta la Conferenza Unificata e la Stato Regioni dalla sede del Consiglio regionale. E affronteremo come sempre tutte le questioni aperte sul tavolo”. Domani conferenza Stato-Regioni dal Veneto. 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.