toscananazionalista(ASI) "Nella mattinata odierna - dichiara Augusto Gozzoli, portavoce regionale della Rete in Toscana - i militanti di Toscana Nazionalista ( comunità aderente a La Rete), hanno manifestato di fronte allo stabilimento Kedrion di Gallicano (in provincia di Lucca), per denunciare il conflitto d'interessi che rischia di trasformare la terapia del plasma iperimmune in un business privato gestito dalla potente famiglia Marcucci.

 

Siamo preoccupati - prosegue Gozzoli - dall'atteggiamento arrogante di Paolo Marcucci, che è apparso in videoconferenza al Senato senza alcun invito ufficiale, per presentare il suo progetto di industrializzazione e privatizzazione del plasma iperimmune.

Con questa manifestazione - conclude Gozzoli - vogliamo sostenere il dottor Giuseppe De Donno, pioniere della sperimentazione sul plasma, scavalcato per motivi politici dall'università di Pisa e dalla Kedrion, forte dell'appoggio politico del senatore Andrea Marcucci e del presidente della regione Toscana Enrico Rossi.

Fedeli ai nostri valori, difenderemo la gestione pubblica del plasma contro chiunque voglia trasformarlo in un prodotto farmaceutico commerciale." Così in una nota Augusto Gozzoli, portavoce regionale della Rete in Toscana.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.