×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Libia. Frattini: l’impegno italiano si intensifica su tutti i fronti

(ASI) L’Italia intensifica i suoi sforzi per risolvere la crisi libica. Sul piano militare, partecipando ad azioni aeree mirate a indebolire le forze armate del regime;

sul fronte umanitario, con una nuova operazione per assistere i feriti; sul fronte diplomatico, con le continue consultazioni del Ministro Franco Frattini con i partner internazionali, come quella con l’Inviato Speciale dell’ONU, in vista della seconda riunione del Gruppo di Contatto in programma a Roma il 5 maggio, che sarà presieduta dallo stesso Frattini insieme con il Primo Ministro e Ministro degli Esteri del Qatar, Sheik Hamad Bin Jassim Bin Jabr Al-Thani.

La decisione italiana di azioni aeree mirate in Libia contro le forze armate di Gheddafi, ha spiegato Frattini nei giorni scorsi alle Commissioni Esteri e Difesa del Parlamento, rappresenta "il naturale sviluppo" della linea perseguita già da marzo, e "certamente nel rispetto della risoluzione Onu" che "consente tutte le azioni necessarie a proteggere la popolazione civile". Inoltre, ha ricordato Frattini, oltre agli alleati e alla Nato sono stati i rappresentanti del Consiglio nazionale transitorio di Bengasi ad "invocare con forza e insistenza un sostegno anche militarmente più flessibile da parte dell'Italia". E gli interventi aerei italiani, ha reso noto il comando di “Unified Protector”, hanno portato “grandi benefici alle operazioni”.

Sul versante diplomatico, il Ministro Frattini ha incontrato a Roma l'inviato delle Nazioni Unite in Libia, Abdelilah al Khatib. Nel corso del colloquio sono state discusse le prospettive per un cessate il fuoco e una soluzione politica che garantisca una Libia unita, democratica e prospera. In tale ottica è stata anche auspicata l'apertura nei tempi più brevi possibile di corridoi umanitari sotto il controllo delle Nazioni Unite per venire incontro alle esigenze più immediate della popolazione. L'Inviato Speciale delle Nazioni Unite ha chiesto di mantenere uno stretto coordinamento con l'Italia nella gestione della crisi libica e ringraziato il Ministro Frattini per lo sforzo della Cooperazione italiana nel fornire assistenza e individuare settori di intervento a sostegno della crescita economica.

Intanto oggi ha preso il via una nuova operazione umanitaria a favore della popolazione libica promossa dalla Cooperazione Italiana con il supporto logistico e operativo del Ministero della Difesa e l’attiva partecipazione della Regione Lazio tramite l’Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini di Roma. L’obiettivo è di prestare cure mediche in Italia ed in Libia alla popolazione civile vittima del conflitto in corso, come richiesto dal Presidente del Comitato Nazionale ad Interim libico, Mustafa Abdul Jalil, nel corso della sua ultima visita a Roma.

Questa mattina un C130 dell’Aeronautica Militare, attrezzato per il trasporto di feriti, è decollato da Pratica di Mare alla volta di Milano con il compito di rimpatriare in Libia i primi 15 cittadini libici dimessi, dopo appropriate cure specialistiche, dalle strutture ospedaliere della Regione Lombardia dove erano stati ricoverati lo scorso 8 aprile a seguito di un volo umanitario della Cooperazione Italiana. Lo stesso velivolo proseguirà alla volta di Bengasi con l’obiettivo di prendere a bordo altri 25 feriti, tra cui minori, e 4 accompagnatori che verranno accolti per cure presso il San Camillo-Forlanini di Roma. A bordo del C130 vi sarà anche l’Inviato del Ministro Frattini per le Emergenze Umanitarie, Margherita Boniver, che con l’occasione avrà incontri in loco.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Salvaguardia del territorio e rigerenazione urbana.  Concluso in Acen il confronto sulla riforma della legge urbanistica

(ASI) Napoli - "Diamo atto all'assessore Discepolo di aver elaborato un'ottima legge urbanistica, che salvaguarda il territorio e dà una netta sterzata a favore della riqualificazione urbana ed edilizia, mirando ...

Autonomia differenziata, Guerra (Pd): nessun controllo parlamentare su sostenibilità finanza pubblica ed equità territoriale.

(ASI) "In base al ddl sull'autonomia differenziata, il Parlamento non potrà esprimersi sui profili di copertura delle spese devolute, né al momento del trasferimento delle funzioni nè nella successiva fase ...

Le decisioni  prese dal Consiglio dei Ministri del 29 maggio 2024

(ASI) Il Consiglio dei ministri si è riunito mercoledì 29 maggio 2024, alle ore 13.29, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giorgia Meloni.Segretario,il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano.

Premierato, Maiorino (M5S): nuovo Parlamento cheerleader del premier non servirà a nulla

(ASI) Roma  - "Avete disegnato un Parlamento eletto a strascico di un sola persona, il capo del governo, che però è il vertice di un'altra istituzione. Se il Parlamento osa ...

Premierato. Rapani (FDI): stiamo facendo la storia

(ASI) “Oggi in Aula stiamo facendo la storia con l'approvazione del Disegno di Legge Costituzionale n. 935, iniziativa del Governo, che introduce l'elezione diretta del Presidente del Consiglio dei Ministri. Finalmente, ...

Vannacci Roberto in Abruzzo a Chieti e Pescara

(ASI) Abruzzo - Continuano senza sosta le presentazioni dei libri di Roberto Vannacci, "Il Mondo al Contrario", e "Il Coraggio Vince". 

Porto San Giorgio set per le riprese del cortometraggio contro i disturbi alimentari, “Il Suono dell’Ombra”

(ASI) Sono terminate le riprese del cortometraggio "Il Suono dell’Ombra", scritto da Valentina Fratini Lyndon, che ha visto Porto San Giorgio set per le riprese. Il corto è incentrato sui ...

Giustizia, Delmastro (FDI): separazione carriere libera Magistratura da degenerazione correnti

(ASI) “Dopo trent’anni di promesse roboanti e di marce indietro, con il Governo Meloni parte finalmente la separazione delle carriere per la effettiva terzietà del Giudice, il sorteggio nella ...

Governo, Appendino (M5S): tagli ai comuni restano intatti, italiani presi in giro

(ASI) Roma - “Approvo, sospendo, rinvio a dopo le elezioni tanto per prendere gli italiani per i fondelli. Prima il decreto ministeriale sul redditometro, fortemente voluto da un viceministro di ...

Cannabis Light, Avv. Rossodivita(Azione): follia proibizionista del trittico del governo, Meloni, Tajani, Salvini

(ASI) “Follia proibizionista sulla Marijuana Light, del trittico al Governo Meloni, Tajani, Salvini. Si sentono da lontano i brindisi della Criminalità Organizzata.

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113