×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Forza Nuova in piazza a Roma contro il Sindaco Alemanno

(ASI) “Chiediamo le dimissioni del Sindaco Alemanno e nuove elezioni subito! Inutile girarci tanto intorno, è necessario ritornare alle urne perché la giunta Alemanno, rimpastata o meno non è in grado di amministrare Roma, gli scandali ormai si susseguono e sono solo la punta dell’iceberg di quello che avviene a porte chiuse in Campidoglio.”

 Non usa mezzi termini Gianguido Saletnich, coordinatore regionale del Lazio di Forza Nuova, nel commentare le ultime vicende del Campidoglio e la mobilitazione decisa dalla Federazione romana del movimento. Prosegue Saletnich: “AMA, ATAC, ACEA e le altre municipalizzate sono diventate uffici di collocamento per clientele, e vacche grasse da mungere bene per il nuovo management voluto da Alemanno e soci. Il Progetto Formula 1 è miseramente fallito alla luce delle proteste di tutti i cittadini dell’Eur e del no di Ecclestone.” Del Piano Nomadi che mi dice? “Il Piano Nomadi doveva concludersi nel 2010, ma non siamo nemmeno a metà. Si, sono stati chiusi dei campi storici, ma la massa di rom presenti si è sparpagliata per tutta Roma creando una rete d’insediamenti abusivi come mai prima d’ora, nulla si sa suoi nuovi campi, il censimento è fallito e milioni di euro sono stati spesi senza risultati.” Qualche settimana fa avete contestato Alemanno a Tor Bella Monaca quando è venuto a presentare il progetto per la demolizione delle torri, “Il Piano per Tor Bella Monaca che fa seguito al ridicolo raduno di archistar dell’aprile scorso, è un unico enorme regalo ai palazzinari romani con costi per i cittadini e guadagni enormi per i costruttori.” Altro da aggiungere? “Questa giunta ha deliberato per la privatizzazione del servizio idrico comunale negando il principio fondamentale che un bene pubblico necessario alla vita come l’acqua debba essere gestito pubblicamente dall’amministrazione per conto della comunità.” “Ha azzerato la propria giunta, fatto fuori assessori, ridistribuito deleghe non in ragione di capacità individuali, ma di mere logiche partitiche e correntizie degne della peggior Prima repubblica. Altro che svolta storica per Roma!” Conclude poi Saletnich: “Per questo e per molto altro ancora saremo in piazza domani, sabato 15 gennaio dalle 16,30 in poi a Cola di Rienzo, Re di Roma e al Centro Commerciale “Le Torri” a Tor Bella Monaca, per raccogliere firme per chiedere lo scioglimento del consiglio comunale e nuove elezioni subito a marzo insieme alle altre amministrative già previste.”

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Il pellegrinaggio di una volta dal canonico e il listino prezzi di oggi: l’involuzione della caccia al voto di molti politici

(ASI) Colpito dalle notizie di indagini dei Pm di mezza Italia per il voto di scambio, mi tornano in mente le modalità dei politici nei tempi andati, che sono ...

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Energia, Federconsumatori: altro che mercato libero, si va verso il mercato del libero abuso. Nel settore del gas aumentano prezzi e speculazioni. Nuovo primato raggiunto: +6.862 euro annui.

(ASI) "L’Antitrust ha definito ieri come un vero e proprio tsunami quello che sta avvenendo nell’ambito dell’energia, a danno degli utenti. Un uragano fatto di scorrettezze, abusi, ...

Veneto, Tabarelli (UGL Salute): "Su Arpa Veneto basta giochetti, si trovino soluzioni per il bene dei lavoratori"

(ASI) "Fondi contrattuali, pronta disponibilità, applicazione contrattuale fantasiosa, programma di formazione senza ECM, sono situazioni che hanno messo a dura prova i lavoratori di ARPA Veneto.        &...

Maltempo: Coldiretti, è allarme gelate per ortaggi e frutta. Il freddo arriva dopo un inizio 2024 più caldo di sempre con +2,04 gradi

(ASI) Con il crollo delle temperature è allarme gelate nelle campagne italiane, dove lo sbalzo termico rischia di causare gravi danni agli alberi da frutto, in primis ciliegie, albicocche e pesche, ...

M5S: da Meloni bugie e omissioni su AGI, par condicio e carcere a giornalisti

(ASI) Roma - “Parlando della situazione della libertà di stampa in Italia, Giorgia Meloni ha inanellato una serie di falsità e di omissioni che non sono degni di un presidente ...

Rischio idrogeologico: Mazzetti (FI), "Gettiamo le basi per nuova strategia di contrasto"

Lunedì 22 aprile convegno dell'Intergruppo "Progetto Italia" al Palazzo delle Professioni a Prato (ASI) Prato  – C'è un prima e un dopo l'alluvione di novembre: adesso è il momento di una ...

 Elezioni in Basilicata, UNCEM: costruire legami tra territori e sostenere i comuni insieme. la montagna è strategica per affrontare crisi demografica e climatica

(ASI)"La Basilicata che va al voto e che sceglie il Presidente e il Consiglio regionale deve avere una attenzione specifica per montagna e piccoli Comuni. Deve cambiare verso nell'investire ...

Europa League. Roma Milan 2-1. Le parole dei due allenatori De Rossi e Pioli

(ASI) Un match di straordinaria intensità ed importanza ha promosso in semifinale la Roma, che ora spera di riprendersi ciò che le è stato sottratto lo scorso anno. A questo però ...

Pd: Domani a Catania terzo incontro 'Impresa Domani' su Innovazione

(ASI) Domani, sabato 20 aprile, a Catania presso Isola Catania (Piazza Cardinale Pappalardo, 23), si terrà "Innovazione, Tecnologie, Intelligenze", terzo appuntamento del ciclo di incontri "Impresa Domani", che il Pd dedica alle ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113