Ospedale di Terni, innovativo intervento di chirurgia digestiva

 

Procedura speciale con tecnica combinata laparoscopica e robotica su tre tumori contemporanei eseguito dall’equipe diretta dal dottor Amilcare Parisi  chirurgia digestiva Terni1

Parisi chirurgia digestiva Terni1(ASI) Terni - Procedura speciale ad alta complessità per la rimozione radicale di tre tumori contemporanei nell’apparato digerente(colon ascendente, retto, fegato), con contestuali ricostruzioni del tratto digerente interessato, in un’unica seduta operatoria.

Questo straordinario intervento di chirurgia digestiva, durato nove ore , è stato eseguito recentemente all’ospedale di Terni dall’equipe di chirurgia digestiva e d’urgenza diretta dal dottor Amilcare Parisi, con approccio completamente mininvasivo tramite tecnica sia laparoscopica sia robotica.

“La paziente di 70 anni – spiega il dott. Parisi - è giunta al Pronto soccorso di Terni per dolori addominali e alterazioni dell’alvo, e poiché fin dai primi accertamenti il personale medico si è subito reso conto della straordinarietà della situazione, è stata ricoverata urgentemente presso il nostro reparto. Per trattare allo stesso tempo tre tumori, uno del colon ascendente, un altro a livello del retto nella sua porzione più bassa, e un tumore secondario del fegato, abbiamo quindi pianificato, insieme agli specialisti dell’ospedale, una specifica procedura per la rimozione radicale di tutte le lesioni neoplastiche in un unico intervento e con l’utilizzo combinato sia della tecnologia laparoscopica che di quella robotica; un approccio quindi completamente mininvasivo, che è innovativo per tale procedura e per questo sarà presentato al prossimo congresso nazionale di chirurgia che si svolgerà a Roma dal 14 al 18 ottobre”.

A sottolineare la perfetta gestione del caso della paziente è la suadimissione dopo appena quattro giorni dall’intervento chirurgico. “Nonostante la complessità dell’intervento e la sua notevole durata - la scelta dell’approccio mininvasivo, che riduce il trauma chirurgico, ha mostrato grandi vantaggi per la paziente che ha ripreso la mobilizzazione autonoma dalla prima giornata post-operatoria, successivamente una prima alimentazione leggera semi-liquida e poi una vera e propria dieta solida fino ad un completo e rapido recupero fisico”.

La rarità di situazioni come questa necessitano di un corretto inquadramento diagnostico e di una gestione chirurgica che possono offrire solo centri all’avanguardia in chirurgia oncologica. E infatti, per professionalità e tecnologie all’avanguardia, la struttura diretta dal dottor Parisi è da anni un centro di riferimento nazionale nel trattamento dei tumori dell’apparato digerente, con particolare riferimento a stomaco, pancreas, fegato e colon-retto. Questo grazie anche al sistema robotico disponibile all’ospedale di Terni (Da Vinci ultima generazione XI), che permette al chirurgo di operare tramite una console in remoto e manovrare strumenti microchirurgici articolati effettuando interventi di altissima complessità tramite piccole incisioni inferiori a 1cm.


Ultimi articoli

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...

Attacco a Israele, Italia convoca leader del G7

(ASI) La Presidenza italiana del G7 ha convocato, per il primo pomeriggio di oggi, una conferenza in collegamento a livello leader per discutere dell’attacco iraniano contro Israele.

Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga.

(ASI) Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga. Se il regime israeliano ...

Bertoldi (Alleanza per Israele): È imperativo che l'Italia sostenga Israele.

(ASI) "Un attacco militare della Repubblica è Islamica dell'Iran contro Israele rappresenta una sfida bellica estesa all'interno occidente. È imperativo che l'Italia sostenga Israele, anche attraverso un intervento militare difensivo se richiesto, ...

Vicino Oriente, l'Iran oltre i doni avrebbe lanciato razzi contro Israele

(ASI) Roma - Secondo fonti anche israeliane, l'Iran lanciato anche missili da crociera contro Israele nell'ambito dell'attacco iniziato questa notte.

L’Europa satanista partorisce la democrazia totalitaria: il nostro mondo al capolinea

(ASI) Satana è l’avversario, l’oppositore in giudizio, il “loico” del male che inquina la storia e rende l’uomo marionetta impotente. Il parlamento europeo che vota in massa la ...

Corsica: è nato il Partito "Per l'Indipendenza"

(ASI) Ajaccio - Abbiamo intervistato Johan Bernardini, segretario generale del nuovo partito politico corso "Per l'Indipendenza" che ci ha parlato del loro programma politico, a cui abbiamo posto alcune domande.&...

Donne, Mori (Pd): Proposta politica femminista contro nazionalismi e destre per rafforzare pace, welfare e autodeterminazione

(ASI) A margine dell'iniziativa sui "Femminismi. Conoscere il passato per costruire il futuro" promosso dalla Conferenza regionale delle Democratiche della Calabria tenutosi a Vibo Valentia nel pomeriggio, la Portavoce nazionale ...

Case Green, Procaccini (FDI-ECR): "Pericoloso salto nel buio come il superbonus, attacco a modello sociale italiano " 

(ASI) "La direttiva sulle case green voluta dalla UE e' una norma irrealistica e pericolosa perché costringe gli Stati, in particolare l'Italia che non ha un patrimonio immobiliare ...

Olimpiadi 2026, Cappelletti (M5S): si fermi capriccio pista bob e Salvini-Zaia chiedano scusa

(ASI) Roma. – “È ormai palese che non ci sono i tempi tecnici per realizzare il “budello del ghiaccio” a Cortina per i Giochi olimpici del 2026. Il governo metta fina a questa ...