Rilancio Polverificio Borbonico, il Sindaco Salvati ha incontrato il direttore del Parco Archeologico di Pompei

274836508 3059726007627586 567573842523715059 n(ASI) Scafati (Salerno) Il primo cittadino, accompagnato dal maestro Espedito De Marino, presidente del Comitato per la promozione e valorizzazione del sito di via Pasquale Vitiello, ha colloquiato a lungo con il direttore Gabriel Zuchtriegel che nei prossimi giorni effettuerà un sopralluogo al Polverificio. Scafati (Sa), 21 febbraio 2022 – Questa mattina il Sindaco Cristoforo Salvati, accompagnato dal maestro Espedito De Marino, presidente del Comitato per la salvaguardia, conservazione, promozione, fruizione e valorizzazione del Polverificio Borbonico, ha incontrato presso il Parco Archeologico di Pompei, il direttore Gabriel Zuchtriegel.

Un incontro fortemente voluto dal primo cittadino di Scafati e finalizzato a stabilire una fattiva sinergia con il Parco Archeologico di Pompei per la riqualificazione del Polverificio Borbonico. L’ Istituto diretto dal dott. Gabriel Zuchtriegel ha competenza territoriale, oltre che sull’area archeologica di Pompei, su altri istituti, luoghi della cultura e complessi quali: Antiquarium di Boscoreale; Area archeologica di Villa Sora di Torre del Greco; Castello di Lettere; Parco archeologico di Longola-Poggiomarino; Ex Real Polverificio borbonico di Scafati; Reggia del Quisisana di Castellammare di Stabia; Scavi archeologici di Oplontis di Torre Annunziata; Scavi archeologici di Stabiae di Castellamare di Stabia; Sito archeologico di Villa Regina di Boscoreale.
“E’ stato – ha dichiarato il Sindaco Salvati - un primo importante confronto finalizzato a concordare e definire un percorso condiviso per la valorizzazione del nostro Polverificio Borbonico, affinché ritorni ad essere centro propulsivo della cultura e dell’arte a livello regionale. Con il direttore del Parco Archeologico di Pompei abbiamo colloquiato a lungo sulla necessità di dare impulso alla crescita e al rilancio del nostro patrimonio storico, artistico e archeologico, riscoprendo sinergia e una grande unità di intenti. Insieme al maestro Espedito De Marino, presidente del Comitato per la promozione e valorizzazione del Polverificio Borbonico, abbiamo illustrato al direttore Zuchtriegel il cronoprogramma dei grandi eventi che lo stesso Comitato ha predisposto nell’ambito del progetto di riqualificazione del sito di via Pasquale Vitiello. Una serie di iniziative e manifestazioni, anche a carattere internazionale, che partiranno nei prossimi mesi. Il direttore Zuchtriegel è rimasto entusiasta, condividendo il nostro progetto e rendendosi disponibile ad effettuare già nei prossimi giorni un sopralluogo al Polverificio, quale avvio di una proficua partnership che consoliderà il legame tra il Parco Archeologico di Pompei e la città di Scafati”.  

 

 

Nella foto il Sindaco di Scafati Cristoforo Salvati, il Presidente del Comitato per la valorizzazione del Real Polverificio Borbonico di Scafati Espedito De Marino, il Direttore del Parco Archeologico di Pompei Gabriel Zuchtriegel.

 

Ultimi articoli

Istituto Friedman: Buon lavoro a nuovo parlamento e a nostri iscritti eletti

(ASI) Roma,   “Oltre dieci tra i nostri iscritti e componenti del Comitato Scientifico appartenenti a diverse liste elettorali sono stati eletti in Parlamento domenica. Altrettanti neoeletti hanno già ...

Elezioni, Jonghi Lavarini: cresce l'astensionismo. L'elettorato premia la Meloni, crolla la Lega, tiene Forza Italia e il PD va all'opposizione

(ASI) Si sono svolte le elezioni politiche il 25 settembre. Crescono ancora sia l'astensionismo, quindi la sfiducia degli italiani nel sistema, che la volatilità del restante elettorato che, ad ogni elezione, ...

The rose Trilogy – La trilogia delle rose di Maria Tedeschi

(ASI) Castellammare di Stabia (Na) – Dopo il grande successo de La rosa gialla, opera in versione audible, The Rose Trilogy – La Trilogia delle rose, è l’ultima fatica letteraria di ...

Cina, Russia e gli altri. Politica estera rischia ulteriore deriva ma governo dovrà fare conti con realtà

(ASI) Con il trionfo di Fratelli d'Italia e della sua leader Giorgia Meloni alle ultime elezioni politiche italiane, il Belpaese vira decisamente verso destra. Il 26% raccolto dalla formazione di ispirazione ...

Elezioni, gli elettori bocciano il fronte del dissenso diviso. Unito con il 3,85% sarebbe entrato in Parlamento

(ASI) Il fronte del dissenso, che era stato molto unito nelle grandi manifestazioni di piazza durante il periodo della contestazione popolare contro l’obbligo vaccinale e la politica del governo ...

Cuzzupi (UGL): Risultati elettorali, e adesso si lavori per costruire il futuro

(ASI) “Adesso è il momento di costruire il futuro. Questa deve essere la parola d’ordine del Parlamento che scaturirà da questa tornata elettorale. I risultati non lasciano ombra di dubbi: ...

 Mario Adinolfi: Il nostro percorso continua

(ASI) Anche questa è fatta. A chi profetizzava “zero voti” rispondiamo ringraziando le decine di migliaia di italiani che ci hanno scelto tra tutti, nella difficoltà di una presenza a macchia ...

Sanità, De Palma Nursing Up: con i rincari energetici, gli infermieri italiani rischiano di trovarsi coinvolti nel disastro  sociale e di diventare nuovi poveri. 

(ASI) Roma - «Mesi fa, quando ancora le contingenze economico-finanziarie del nostro Paese, seppur gravi, non erano arrivate a toccare lo stato di emergenza attuale, il nostro sindacato fu il ...

Elezioni, Mannello: Astensionismo, primo partito

(ASI) "Ho vinto io, assertore convinto dell’astensionismo" scrivevo già nel 2015, in occasione delle elezioni regionali.  Stamane, con il dato ufficiale del 36% di cittadini italiani che hanno scelto, legittimamente, ...

Politiche, Tavernise (M5S): "Movimento prima forza politica in Calabria anche grazie al lavoro in Regione"

(ASI) Corigigliano Rossano (Cosenza) – "C'è un dato politico chiaro in Calabria: il M5S è la prima forza politica della regione. I seggi all'uninominale contesi nella provincia di Cosenza e ...