Cos' è il graupel(neve tonda) caduto ieri lungo le coste adriatiche ce lo spiega il meteorologo stefano Bernardi 
(ASI) Lo aveva più volte annunciato nelle sue previsioni il Meteorologo Stefano Bernardi e di sé si è parlato molto fatto ieri nei bar e nei salotti familiari della riviera adriatica e dell'immediato entroterra dell'Italia centro meridionale che si affaccia ad oriente. Stiamo parlando del groupel o per meglio dire neve tonda.                                                                              
Una particolare meteora che ci fa pensare alla grandine ma che grandine non è.
Per capire di cosa stiamo parlando abbiamo chiesto al Meteorologo Stefano Bernardi di cosa si tratta e quando questo fenomeno può essere indicativo di un'imminente cambio di stagione.
Bernardi lei che nelle sue dirette facebook del venerdì sera ci ha abituati ad una didattica meteo ce lo può spiegare in parole povere cos'è il groupel?
"La prima cosa che ci viene da pensare quando lo osserviamo cadere è alla neve. Alcuni invece lo confondono con la grandine. Se andassimo a vedere le temperature (la precipitazione di graupel si ha con temperature di alcuni gradi superiori allo zero) ci accorgeremmo che forse stiamo parlando di un ibrido neve/grandine.
Ma vediamo nel dettaglio cos'è il groupel.
Partiamo da un presupposto, questa particolare meteora si dice che anticipi un cambio di stagione ed in parte è vero.
Spesso, infatti, la precipitazione di neve tonda la ritroviamo confinata alla fine dell'autunno o all'inizio di primavera. Il perché è presto detto. È in questi particolari periodi dell'anno che l'instabilità dovuta all'interazione di masse d'aria aventi origine diversa trova la sua massima espressione nella produzione di quella instabilità foriera di graupel.
Se ci aggiungiamo il fatto che alle diverse quote ci ritroviamo con valori di temperatura notevolmente differenti come è  accaduto ieri con 5-6 °C al suolo, -4°C alla quota di 1500 metri nella libera atmosfera (per gli esperti a 850hpa) e addirittura una -35°C a 500 hPa (5500 metri nella libera atmosfera) il gioco è fatto.
Non ci scordiamo inoltre che nella giornata di ieri il mare Adriatico ha avuto la sua grande importanza poiché con le sue acque ancora relativamente calde ha dato modo di instabilizzare ancor di più l'aria attivando un altro particolare fenomeno che è l'ASE ( Adriatic Sea Effect) ma di questo ne parleremo un'altra volta.

Un parametro molto importante da considerare per la produzione di questa forma precipitativa, anche se qui scendiamo in tecnicismi meteo,  è il Dew Point ( punto di rugiada dell'aria) i cui valori però possono essere misurati solo con centraline meteo professionali.
Il D. P. altro non è che un metro di misura meteorologico che indica la temperatura alla quale, a pressione costante, la miscela aria-vapore diventa satura di vapore acqueo.
Tanto più è elevata la differenza tra la temperatura dell'aria e quella di rugiada,più l'aria è secca. Nella giornata di ieri, infatti, 
mentre la temperatura dell'aria era di 5-6°C gradi,quella di rugiada era -8. È stata proprio questa particolare situazione che ha permesso che dal cielo cadesse graupel anziché neve o finanche pioggia.
Neve e graupel o pioggia potrebbero avere la meglio l'una sull'altra  osservando la temperatura della colonna d'aria tra il suolo e la nube. A seconda dei valori ci potremmo ritrovare una delle tre precipitazioni. Per meglio capire il fenomeno ci può venire incontro un grafico messo a punto dal sito supermeteo che però indica con il termine gragnola la meteora oggetto dello studio di oggi.

Quindi sono molteplici le cause che possono portare alla formazione del graupel a volte anche assai sofisticate. Ma tant'è...la natura è bella anche e soprattutto per questo.
 
 
 
 
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...

Ternana-Parma 1-3, i Ducali escono vittoriosi dal “Liberati”

(ASI) TERNI – Dopo la bella vittoria sul campo del Palermo, la Ternana affronta al “Liberati” il Parma capolista. I rossoverdi di Breda devono cercare di dare continuità di risultati mentre ...

"Quo Vadis Italia", conferenza de La Rete dei Patrioti sul futuro della nazione con Valerio Arenare e Giustino D'Uva.

(ASI) "Si è tenuta sabato 2 marzo la conferenza organizzata dai movimenti aderenti a La Rete dei Patrioti, dal titolo "Quo vadis Italia". Una panoramica della situazione socio-politica nazionale, con uno sguardo ...

Avv. Trisciuoglio: Assumo la difesa del 18enne accusato di tentato omicidio per i fatti avvenuti il 7 gennaio a Savona ed estradato dalla Spagna in Italia.

(ASI)"Le incongruenze e la contraddittorietà delle prove a supporto del provvedimento custodiale in carcere ci permettono di confidare nella richiesta di scarcerazione che sarà avanzata a breve. Un ...

Campi Flegrei, Caso (M5S): “Accelerare con verifiche degli edificI”

(ASI) “La scossa di stamattina, di magnitudo 3.4 ha generato paura tra i cittadini che, nelle aree vicino all'epicentro, al confine tra Pozzuoli e Napoli, sono scese in strada. Non bisogna ...

Difesa: nave Duilio abbatte drone nel Mar Rosso

(ASI) Roma -  Nel pomeriggio di oggi, in attuazione del principio di auto difesa, Nave Duilio ha abbattuto un drone nel Mar Rosso. Il drone, dalle caratteristiche analoghe a ...

Immigrazione. Tubetti (FdI): Operazione alto impatto ha stroncato traffico di esseri umani

(ASI) "Occorre rivolgere un vivo ringraziamento agli uomini e alle donne in divisa, pilastri di uno Stato giusto, per aver portato a termine con successo l’operazione ad alto impatto ...

Dossieraggio: Iezzi (Lega), Lega attenzionata abusivamente, pronti a tutelarci in sedi opportune

(ASI) Roma  - “Sconcertanti dettagli dall’inchiesta sui dossieraggi, con la Lega attenzionata abusivamente. Contro Matteo Salvini e i leghisti la macchina del fango non si ferma mai, per ...

Google in tribunale: media europei rivendicano danni da 2,1 miliardi di euro per pratiche anticoncorrenziali

(ASI) Bruxelles - In una mossa audace che sottolinea la battaglia sempre più intensa tra conglomerati mediatici e giganti tecnologici, Google di Alphabet si trova coinvolta in una causa da 2,1 ...

La mille proroghe ed il rientro in bonis dei contribuenti. Il punto dell'economista Gianni Lepre

La mille proroghe ed il rientro in bonis dei contribuenti. Il punto dell'economista Gianni Lepre