Bando borghi, nuova puntata della telenovela. Ora circola pure elenco di Comuni vincitori, prima che la valutazione dei progetti al MIC sia completata

(ASI) La telenovela del "bando borghi" del Ministero della Cultura si arricchisce di una nuova puntata. Dopo quelle sui 20 milioni (assurdi) a ciascuno di 21 borghi italiani, dopo le querelle giudiziarie e burocratiche e i ricorsi, ora circolano pure fantomatici elenchi di borghi vincenti.

Che per il Piemonte ad esempio, secondo un elenco ricevuto da Uncem da parte di alcuni Sindaci, sarebbero 13. Un elenco senza prove e senza logica, con l'area torinese esclusa. Con un numero complessivo di presunti premiati che non trova conferma nel bando. E un elenco che ci sorprende e infastidisce. Perché il bando più inopportuno e dannoso del PNRR (finora) non può avere fughe di notizie ed elenchi di vincenti Comuni che arrivano sulle chat dei Sindaci prima che la Commissione di valutazione abbia concluso il suo lavoro. Come Uncem esprimiamo tutta la contrarietà per quanto sta avvenendo e anche la forte preoccupazione. Il MIC chiarisca con urgenza tempi e modi delle comunicazioni relative agli esiti del bando. 

Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Toscana - crisi Venator, Ripani: “Tavolo regionale che coinvolga tutti i livelli istituzionali”

(ASI) “La vicenda Venator rischia di innescare una bomba occupazionale ed una crisi economica devastante che la Maremma non può assolutamente permettersi.                &...

Incendi Boschivi, Protezione Civile: oggi 16 richieste d’intervento aereo.

(ASI) Roma - Nella giornata odierna gli equipaggi dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile sono stati impegnati dalle prime luci ...

Aborto USA, Troiano (Misto) : primi Stati già chiudono, passo indietro per diritti civili

(ASI) "In alcuni stati americani tradizionalmente più conservatori stanno già iniziando a chiudere i primi centri antigravidanza, costringendo centinaia di donne a lunghi spostamenti per accedere a quello che fino ...

IEF: Lorenzo Zurino lancia Stati Generali dell’export a Ravenna

(ASI) Modena -- Si è tenuta oggi 25 giugno, alle ore 15:00, presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export.

Scuola - Pittoni (Lega), specializzarsi sostegno non richiederà abilitazione

(ASI) Roma - "Le perplessità sulla norma inserita nel decreto Pnrr che consentirà l'accesso riservato ai corsi di specializzazione sul sostegno di chi vanta tre annualità di esperienza specifica derivano ...

Meloni, Crepaldi (ACE- FDI): “Nostra leader non sarà indebolita dal Pd”

(ASI) Roma - “Il Partito Democratico ammette che desidera indebolire Giorgia Meloni. Ciò non accadrà, in quanto noi cristiani, insieme a tanti altri uomini e donne di buona volontà, lavoreremo ...

Economia, Mollicone (FDI): “Abolire Reddito di Cittadinanza, è dannoso e contro etica del lavoro”

(ASI) “Come ha ribadito Giorgia Meloni con i giovani di Confindustria abolire il Reddito di Cittadinanza è una necessità. Ci troviamo d’accordo con il presidente Di Stefano. Quei miliardi devono ...

Lavarini (MSE), partecipiamo manifestazione di Milano: "No alle bugie di Nato e UE. No russofobia.

(ASI) "Gli italiani incominciano a capire che questa guerra è iniziata nel 2014 in Donbass per colpa del regime golpista atlantista ucraino, sostenuto da USA e GB, e armato, da anni, da ...

Usa, Crepaldi (ACE - FDI): “Bene scelta giudici di abolire aborto”

/ASI) Roma -“ Ringraziamo Dio ed esprimiamo soddisfazione per la scelta della Corte Suprema Usa di abolire la legalizzazione dell’aborto negli Stati Uniti.

+++ Russia, Lavrov: “Nato e Ue vogliono guerra contro Russia +++

(ASI) Sale la tensione internazionale. L’ Unione europea e la Nato stanno mettendo insieme una coalizione per fare “una guerra alla Russia”.