CGIE, Italiani all’estero confidano in Mattarella per superare impasse  Serve la 21esima Regione italiana, possiamo rappresentare il 10% del pil

cgie(ASI) “Gli italiani all'estero guardano con attenzione a quanto accade in Italia, confidando nella saggezza del Presidente della Repubblica Mattarella come riferimento per traghettare il Paese fuori da questo momento di impasse”.

Lo ha dichiarato oggi Michele Schiavone, Segretario Generale della CGIE, il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, aprendo i lavori del primo degli incontri – oggi dedicato all’internazionalizzazione - in preparazione della IV Assemblea plenaria della Conferenza  Permanente Stato – Regioni – Provincie Autonome – CGIE, che si terrà appena le condizioni sanitarie lo permetteranno.

Secondo Michele Schiavone: “Le rimesse delle comunità italiane all’estero – oltre sei milioni di persone se contiamo solo quelle regolarmente registrate all'AIRE - rappresentano ancora un potenziale importante per l’economia italiana: stando a uno studio che CGIE è in procinto di avviare  con il Cnel, l’apporto economico arriverebbe a rappresentare fino al 10% del Pil italiano”.

“L’attuale condizione di incertezza sanitaria ed economica - ha continuato Schiavone – deve spingere le nostre istituzioni, con sempre maggior determinazione, a dare voce, rappresentanza e peso a questo numeroso popolo che sono gli italiani all’estero.

È necessario legiferare e codificare la presenza amministrativa e sociale: la rete consolare da sola non può coprire tutte le istanze di questa ampia comunità. In quest’ottica ha senso istituire in modo organico la 21ª Regione d’Italia. Come nel 2000, con l’istituzione della circoscrizione Estero, si diede rappresentanza politica effettiva agli italiani all’estero, ora è necessario costituire per questa comunità una rappresentanza amministrativa.

Tema molto sostenuto dal CGIE nell’incontro odierno è anche quello di quanto pesi l'emigrazione qualificata sulle casse del nostro Paese: gli ultimissimi dati Istat ci dicono che un italiano emigrato su quattro ha almeno la laurea e il numero degli emigrati laureati è aumentato del 23% in un quinquennio, indice delle prospettive complicate offerte dall'Italia.

A partecipare all’incontro anche la viceministra al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Marina Sereni per la quale: “Il sistema delle autonomie territoriali ed il CGIE sono interlocutori di primo piano della Farnesina sia per l’internazionalizzazione del sistema Paese che per la promozione della nostra lingua e cultura all’estero. L’Italia della cultura e del turismo sono tra i settori più colpiti dalla pandemia. Per il primo abbiamo messo in campo un pacchetto di misure di sostegno con un investimento di circa 30 milioni di euro che non solo ci ha consentito di aiutare concretamente il comparto culturale, ma che ci permette anche di gettare le basi di una nuova narrazione dell’Italia all’estero. Quanto al turismo, Il MAECI sta investendo molto sulla valorizzazione delle potenzialità offerte dal ‘Turismo delle Radici’. Si tratta di un programma che promuove circuiti turistici nazionali, regionali e locali, espressamente rivolti agli italo-discendenti e agli italiani residenti all’estero, un bacino d’utenza stimato tra i 60 e gli 80 milioni di persone. Per quanto riguarda la promozione della nostra lingua, si tratta di una risorsa inestimabile per i connazionali e per i tanti italo-discendenti, che attraverso la lingua mantengono vivo il legame con le loro origini.  Per tutto questo, è dunque fondamentale quanto preziosa la collaborazione che può giungere dalla comunità italiana all’estero”.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Il primo Festival degli aquiloni in Appennino. il 2 e il 3 luglio 2022

(ASI) Il comune di San Benedetto Val di Sambro e la cooperativa Foiatonda organizzano il 2 e il 3 luglio 2022 il primo Festival degli aquiloni in Appennino.Nella suggestiva cornice di monte ...

Economia Italia - Il Fisco batte cassa scadenze e adempimenti a cura dell'economista Gianni Lepre

(ASI) Economia Italia - Il Fisco batte cassa scadenze e adempimenti a cura dell'economista Gianni Lepre

Svezia e Finlandia nella Nato? Russia: “Risponderemo”

(ASI) "La Russia risponderà in modo speculare alla Nato in caso di dispiegamento di infrastrutture militari in Svezia e Finlandia". Lo ha dichiarato, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa ...

Arrestato generale iraniano accusato di aver svolto spionaggio per conto di Israele

(ASI) Un generale di alto grado del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie iraniane è stato arrestato all'inizio di questo mese per presunto spionaggio per conto di Israele.

BR, Rampelli (VPC-FDI): nel Trattato del Quirinale è previsto tutto tranne fine dottrina Mitterand

(ASI) "Il benservito dato oggi dalla Francia  sulla mancata estradizione di brigatisti rossi sfuggiti alla giustizia italiana per i crimini commessi, era già previsto pari pari nel Trattato di ...

Ius Scholae, Scalfi (Ist. Veronesi): "Finalmente in aula, ora dibattito serio"

(ASI) "Dovrebbe iniziare entro stasera alla Camera la discussione generale sullo Ius Scholae, la proposta di legge che prevede l'attribuzione della cittadinanza ai ragazzi che abbiano completato un ciclo scolastico ...

Esiste una soluzione alla siccità? Crisi idriche ricorrenti e ruolo delle acque sotterranee

(ASI) Roma -  Ormai con matematica precisione in giugno esplode il caso “siccità” in Italia. Già cinque anni fa l’Associazione Italiana degli Idrogeologi aveva sottolineato che la più ...

Terrorismo, Belotti (Lega): Francia protegge assassini e umilia famiglie vittime

(ASI) Parigi – “Proteggere chi uccide è una vergogna. La Francia dopo 40 anni continua a proteggere e coccolare i terroristi rossi che hanno compiuto omicidi efferati. Trovo incredibile che nell’Unione europea ...

Limite due mandati. Marco Croatti (M5S): non va ridiscusso, ora il M5S scelga la sua strada ascoltando i cittadini

(ASI) Roma - “Non è questo il momento di ridiscutere la regola dei due mandati e di aprire una questione interna che ci farebbe apparire, a distanza di pochi giorni dalla ...

Terrorismo, Meloni: decisione Corte di Appello di Parigi vergognosa, draghi si attivi subito per estrazione ex BR

(ASI) “Inaccettabile e vergognosa la decisione adottata dalla Corte d'Appello di Parigi di respingere le richieste di estradizione per i dieci ex terroristi italiani di estrema sinistra, legati alle Br, ...