PastedGraphic 1(ASI) Amelia. Domenica 14 luglio 2019 alle ore 21.30 a Palazzo Petrignani di Amelia si svolgerà il concerto “AULA 24 - CRONOVISIONI SPIRALIFORMI” con il Maestro Luca Tessadrelli (musiche e guida all’ascolto), Giulia Pomarelli (pianoforte) e la straordinaria partecipazione di Yue Wu (soprano).



 Il concerto, promosso dall’Associazione Arte per l’Arte in collaborazione con la MoWi Art Communication, si svolgerà in occasione del vernissage della mostra “Interpretazioni contemporanee – Guardare con gli occhi dell’arte”, che inizierà alle ore 18.30 in piazza Marconi.

 Il concerto, sapientemente “guidato” dal Maestro Tessadrelli, saprà stupire ed emozionare, riproponendo un viaggio a ritroso nel tempo. "Cosa accomuna, infatti, l’immenso W. A. Mozart (e il suo babbo Leopold), Lucrezia Agujari, detta la Bastardella (la più celebre cantante lirica del ‘700 e una delle prime donne iscritte alla Massoneria), Ildebrando Pizzetti (un “faro” luminoso tra i compositori del primo ‘900), Arturo Toscanini, Mario Castelnuovo Tedesco, allievo di Pizzetti negli anni ‘20 del ‘900 e costretto ad abbandonare la città di Firenze a causa delle leggi razziali, John Williams, Henry Mancini (due dei più importanti compositori di musica da film viventi), Benjamin Franklin, padre Giovanni Battista Martini, Giuseppe Verdi e altri?

Attraverso un duplice viaggio, sonoro (la musica di Luca Tessadrelli) e storico (fatti realmente accaduti e ben documentati), scopriremo che una piccola stanza, l’AULA 24, sita al primo piano, secondo chiostro, del Conservatorio di Parma, è stata il centro di importanti collegamenti. L’aula è parte di un antico convento e chiesa costruiti, nel ‘300, dai carmelitani scalzi. Dalle ampie finestre si scorge il fiume Parma e oltre, una pittoresca schiera di casette, tra le quali nacque Arturo Toscanini.

 Luca Tessadrelli insegna da due decenni Composizione proprio nell’aula 24. Una lapide al lato dell’ingresso ricorda che il compositore Ildebrando Pizzetti è stato prima studente poi docente. Come un puzzle, pazientemente, Tessadrelli ha raccolto, nell’arco di molti anni, una vertigine di collegamenti storici, umani, aneddoti gustosi e guizzi spirituali. E’ giunto il tempo di condividerne alcuni con voi, per assaporarli insieme. Un patrimonio di spunti, suggestioni, stimoli, davvero speciale.

AULA 24: l’odierno Conservatorio è l’ambiente nel quale si incontrano e confrontano civiltà lontane (docenti e studenti provenienti da tutte le parti del mondo) e differenti generi e stili musicali (musica rinascimentale e antica, lirica, classica, jazz, “pop”, elettronica). Questa diversificata molteplicità mi ha portato a concepire le Cronovisioni spiraliformi, fonte d’ispirazione e ricerca (didattica e compositiva) tramite processi quali ibridazione, complementarietà ed equiparazione. Nei singoli brani ho isolato e “messo sotto la lente” brevi gesti sonori, strutture formali distinte, ritmiche variegate, in un percorso narrativo che si confronta costantemente con i modelli storici tradizionali."

L’appuntamento è pertanto fissato per il 14 luglio 2019 alle ore 18.30 in piazza Marconi ad Amelia: da lì la magia avrà inizio e alle 21.30 si terrà il magnifico concerto con il Maestro Luca Tessadrelli, Giulia Pomarelli al pianoforte e la straordinaria partecipazione di Yue Wu – soprano.

 L’ingresso è a offerta libera a sostegno delle attività associative. Vi aspettiamo numerosi.