IMG 4711 15 09 20 12 34(ASI) I nostri barbieri esaltano l’Atalanta e tagliano i capelli a Conte e Pirlo. Il primo perde, e dopo quattro gare l’avventura in Champions League dell’Inter è ormai al capolinea. Il secondo vince, ma non convince. Entrambi dovrebbero guardare qualche partita dell’Atalanta. I bergamaschi si prendono la scena nel tempio di Anfield Road.

 

Conte: l’Inter continua a toppare le partite decisive. E così dopo le sconfitte contro la Juventus nello scorso campionato, la finale di Europa League contro il Siviglia e il derby dello scorso ottobre, ecco una fase a gironi di Champions giocata male, che più male non si può. La pazienza dei tifosi nerazzurri comincia ad esaurirsi ed anche i quattro minuti finali concessi ad Eriksen non rendono onore alla classe del trequartista danese. 

Atalanta: grande prova degli uomini di Gasperini che annichiliscono il Liverpool tra le mura di Anfield. Ilicic è tornato e si vede, e Gosens aggiunge la ciliegina su una magnifica torta. Qualificazione ampiamente alla portata. 

Pirlo: la sua Juventus continua a non convincere. Da salvare contro il Ferencvaros solo il risultato. Ma per impressionare in Europa, soprattutto contro avversari di ben altro calibro, servirà molto, ma molto di più. Pirlo ha molto lavoro da fare.