Panel relatori 1(ASI) ROMA - Prosegue con incalzante solerzia e a ritmi ormai segnati la produzione scrittoria e libraria dell’illustrissimo Ambasciatore Gaetano Cortese, figura significante, storica e ampiamente colta della diplomazia italiana. Produzione che mira a far luce sulle sedi diplomatiche italiane nel mondo, attraverso una bellissima Collana per l’Editore Colombo di Roma. Questi volumi sono un po’ il fiore all’occhiello del Ministero degli Esteri Italiano, un biglietto da visita prezioso e impareggiabile. La politica e la cultura della diplomazia è passata e passa proprio da queste sedi che hanno reso grande l’Italia nel mondo.

Ora uno di questi volumi è stato presentato, in questi giorni di settembre 2021, al Circolo del Ministero degli Affari Esteri, Lungotevere dell’Acqua Acetosa, 42 a Roma. Si è trattato del volume “Il Palazzo dei Marchesi di AmboageL’Ambasciata d’Italia a Madrid”, curato dall’Ambasciatore Gaetano Cortese. La platea delle presenze faceva notare intellettuali, Ambasciatori e diplomatici e personalità varie; Stefano Polli, vicedirettore dell’ANSA; Amedeo de Franchis Ambasciatore e Consigliere di Stato; Rocco Cangelosi Ambasciatore e Consigliere di Stato; Leonardo Visconti di Modrone Ambasciatore; il collega Francesco Perfetti professore ordinario di Storia; Umberto Vattani Ambasciatore e presidente della Venice International University.

Presente in primis l’autore ed estensore del volume l’Ambasciatore Gaetano Cortese. E ancora erano presenti: S.E. l’Ambasciatore Alfonso Dastis già Ministro degli Affari Esteri del Regno di Spagna, con l’Ambasciatrice Maria Luisa Alonso; il Giudice Costituzionale Luigi Mazzella e Signora Ylva; l’Avvocato Generale dello Stato Ignazio Caramazza e Signora Noelle; l’Ambasciatore Ugo Leone; l’Ambasciatrice Olga Ricciardi Porcari; l’Ambasciatore e l’Ambasciatrice Franco Mistretta; l’Ambasciatore e l’Ambasciatrice Lucio Alberto Savoia; l’Ambasciatore e l’ Ambasciatrice Gianfranco Vavesi; l’Ambasciatore Francesco Paolo Trupiano; l’Ambasciatore Livio Muzi Falconi, oltre ad altri Ministri Plenipotenziari, con le loro consorti, tutti a far corona e festeggiare l’uscita di questo pregevole volume che fa parte della collana dell’Editore Carlo Colombo, fondata e curata dall’Ambasciatore Gaetano Cortese sin dal 2000, e dedicata alla valorizzazione del patrimonio architettonico ed artistico delle rappresentanze diplomatiche italiane all’estero.

La lista dei libri dedicati alle Ambasciate italiane nel mondo e pubblicati dall’Ambasciatore Gaetano Cortese si arricchisce così notevolmente. Questa volta la nuova iniziativa editoriale, sempre nella Collana dell’Editore Colombo, si è concentrata su una delle più prestigiose sedi diplomatiche italiane all’estero, vale a dire l’Ambasciata Italiana a Madrid. Il titolo del volume è “Il Palazzo dei Marchesi di Amboage – L’Ambasciata d’Italia a Madrid”, uscito in occasione del centosessantesimo anniversario dell’Unità d’Italia e delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Spagna. Il volume si apre e vive anzitutto di una prefazione dell’Ambasciatore d’Italia a Madrid Riccardo Guariglia ed un indirizzo di saluto dell’Ambasciatore di Spagna a Roma, Alfonso Dastis, già ministro degli Affari Esteri del Regno di Spagna. Nella serata di presentazione al Circolo Esteri di Roma ecco i contributi dei relatori e degli Ambasciatori Amedeo de Franchis su “Palazzo Amboage 2002-2006” e Leonardo Visconti di Modrone su “La Spagna come l’ho vista io “, entrambi già ambasciatori d’Italia in Spagna in precedenti missioni diplomatiche a Madrid. L’Amb. Rocco Cangelosi ha sviluppato un’interessante disamina su “Il destino comune di Spagna e Italia nella Unione Europea” ed il prof. Francesco Perfetti, ordinario di Storia contemporanea e di Storia delle Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli di Roma e già Capo dell’Archivio Storico del Ministero degli Affari Esteri, che ha presentato un’esaustiva analisi su “Italia e Spagna, un lungo e articolato rapporto”.

C’è da notare che il celebre e famoso Palazzo, acquisito dallo Stato italiano nel 1939, prende il nome del suo proprietario, il Marchese di Amboage, uomo di immensa fortuna che si fregiava di un titolo nobiliare concessogli dal Vaticano. L’edificio si deve a uno dei migliori architetti spagnoli degli inizi del Novecento, Joachin Roji, ed è ispirato nella sua concezione al barocco francese, tanto da farlo apparire come una residenza di epoca molto più antica della sua effettiva costruzione. Il volume offre anche un’originale sezione documentale, ampiamente illustrata iconograficamente, sui protagonisti delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Spagna negli ultimi centosessanta anni, con la ricostruzione storico-diplomatica, dal Regno d’Italia ad oggi, di tutti i Capi di Stato, Capi di Governo, Ministri degli Affari Esteri, Segretari Generali del Ministero degli Affari Esteri e Rappresentanti diplomatici che hanno segnato la storia dal 1861 al 2021.

La serata impareggiabile, messa in atto con la preziosa vivacità e signorilità di personalità del mondo diplomatico e culturale, ha destato nelle riconosciute presenze un‘attestazione del valore e dell’alto lavoro compiuto dall’illustre Ambasciatore Gaetano Cortese. A chiusura dell’evento il Direttore dell’Ufficio di rappresentanza del Gruppo Generali (Sponsor), Dott. Daniele Di Loreto, ha offerto a tutti gli ospiti presenti il Libro sull’Ambasciata d’Italia a Madrid.

Gaetano Cortese è stato dal 2006 al 2009 Ambasciatore d’Italia nel Regno dei Paesi Bassi e Rappresentante Permanente d’Italia nell’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPAC) a L’Aja e dal 1999 al 2003 Ambasciatore nel Regno del Belgio. In precedenza ha prestato servizio nelle ambasciate d’Italia di Zagabria, Berna, L’Avana, Washington DC e alla Rappresentanza Permanente d’Italia nell’Unione Europea di Bruxelles, in qualità di Ministro Consigliere. Dal 1992 al 1999 ha ricoperto l’incarico di Consigliere aggiunto per la Informazione e la Stampa del Presidente della Repubblica. È autore di testi giuridici e di numerosi articoli di diritto comunitario e internazionale pubblicati quando a Parigi era Docteur de l’Université de Paris en Droit International della Facoltà di Giurisprudenza della Sorbona e a Roma Assistente di Organizzazione Internazionale e di Diritto Internazionale alla Facoltà di Scienze Politiche della Sapienza Università di Roma.

«Il Palazzo del Marchesi di Amboage. L’Ambasciata d’Italia a Madrid», a cura dell’Amb. Gaetano Cortese – Servizi Tipografici Carlo Colombo, Roma, 2021, pp.560. Per informazioni sul volume (pubblicazione a titolo d’onore e non commerciale) è possibile rivolgersi direttamente a Sistemi Tipografici Carlo Colombo S.P.A., Via Donatello, 75 / 00196 Roma. Nicola Vaccaro: Tel. +39 06 3208823 int. 205. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francesco Franza

 

Amb. Gaetano Cortese

3