(ASI)Cinema - Fare la coda per entrare alle proiezioni della Mostra del Cinema quest'anno è meno noioso. Ad allietare le persone in fila, infatti, ci pensano il cantautore Marco Guazzone e la sua band, gli STAG, che, per chi attende di entrare nelle sale, suonano un medley di musiche da film pensato apposta per la manifestazione.


Marco Guazzone alla fisarmonica, Stefano Costantini alla tromba e Giosuè Manuri alle percussioni si proporranno come "buskers" (ovvero musicisti di strada), improvvisano mini-concerti nei quali eseguono citazioni di colonne sonore notissime come quelle di "E.T." e "Blade Runner", passando per il Morricone de "Il buono, il brutto e il cattivo".

E' un sincero omaggio al cinema da parte dii Guazzone, da sempre appassionato di questa arte e autore lui stesso di musiche da film, sebbene abbia scelto le canzoni come sua principale espressione artistica. Ha pubblicato nello scorso aprile il suo primo album intitolato "L'atlante dei pensieri" e, con la sua band, ha appena concluso un applauditussimo tour estivo.

Redazione Agenzia Stampa Italia