IMG 20181028 WA0023(ASI) Formia (LT) - Abbiamo intervistato il Maestro Venerabile della massoneria patriottica, Giustino Bruno, responsabile della Loggia R.L. Giordano Bruno all'Oriente di Formia (Associazione Culturale CESI) che ci ha riferito di essere "discendente di Giordano Bruno" e "Barone di Nola e Rapino".



A tal proposito gli abbiamo posto alcune domande:

1) Chi é il Maestro Venerabile Giustino Bruno?

"Il Maestro Venerabile Giustino Bruno e' un libero professionista,iniziato nel 2011 dall'Obbedienza del Grande Oriente d'Italia".

2)  Ci parli della Loggia Astrea da cui derivate e della Massoneria Patriottica...

"Siamo Massoni Patriottici,fedelissimi alla Costituzione e alle leggi dello Stato Italiano,che rispettiamo, uomini liberi di buon costumi e moralmente impeccabili, siamo dediti al lavoro e mai ad attività illegali, infatti per entrare in Massoneria si eseguono informazioni sul soggetto "Profano" che bussa per aderire alla nostra mondiale organizzazione. La Regolare Loggia Astrea - ha spiegato Giustino Bruno - fa capo al Gran Maestro Venerabile 33'grado Tommasi Ares Daniel, nato in Francia Lione, libero professionista, iniziato nel 1988 da Licio Gelli a Firenze. É una loggia di S.Giovanni, di Scozia. Siamo un Gruppo di oltre 305 iscritti in tutta Italia, regolarmente registrati come Associazione Culturale CESI presso l'agenzia delle entrate; la sede della fondatrice Astrea-Loggia ed il Tempio e' in Toscana, Provincia di Lucca. Altre due Logge sono una a Pescara in Abruzzo, città del grande massone Gabriele D'Annunzio, ed un' altra nel Lazio nel Golfo di Gaeta, nella città di Formia in Provincia di Latina.  Per creare una regolarità massonica - ha spiegato il Gran Maestro Venerabile Tommasi Ares Daniel -  si deve essere in almeno 7 maestri, noi abbiamo alzato le colonne con 9 maestri di 33 grado, di ben 5 obbedienze differenti, chiudendo un cerchio iniziatico massonico che risponde al simbolismo, ossia a quel trinomio:Uguaglianza, Fratellanza, Libertà. Tutti i fratelli massoni sono uguali e non che se uno appartiene a una obbedienza non può visitare un altro fratello di un'altra obbedienza".

3) Ci parli dell'origine storica della Massoneria...

"La storia della Massoneria in senso stretto come la conosciamo inizia negli anni della fondazione della Gran Loggia di Londra nel 1717, pur rimanendo indissolubili gli elementi mistici e leggendari da quelli realmente verificabili storicamente".

4) Come si entra nella vostra loggia?

"Si entra in Massoneria - ci ha detto il Maestro Venerabile Giustino Bruno -  previa presentazione di almeno due Fratelli-Massoni che presentano e garantiscono per l'uomo che viene dalla vita civile detta vita Profana. Si presenta domanda allegando curriculum vitae,casellario giudiziario generale sia penale che civile e carichi pendenti,se si hanno precedenti penali la domanda di ammissione viene respinta".

5) Quali sono i simboli della Massoneria che ci permettono di riconoscere delle influenze massoniche o la presenza di un massone (se vuol dircele)?

"Tra Fratelli Massoni ci riconosciamo tramite segni di saluto,altro non é dato sapere in quanto organizzazioni riservate delle nostre tradizioni".

6) Che rito praticate?

" Il rito che pratichiamo é quello Antico Scozzese ed Accettato. Nelle sedute di Loggia non parliamo mai di religione o politica".

7)Che progetti avete con la Loggia a breve?

"Abbiamo appena istituito nel Lazio la Regolare Loggia Giordano Bruno in onore di un mio avo, in quanto sono discendente del famoso Filosofo di Nola messo al rogo dalla Chiesa. La sua statua è a Campo dei Fiori nella citta' di Roma, dove ogni anno andiamo a portare nel mese di Agosto con circa una ventina di Fratelli Massoni una corona di fiori in onore della sua storia. Abbiamo anche in altre regioni Logge collegate a noi, come ad esempio a Parma e a Salerno. Quest'ultima loggia é mista, cioé composta sia da uomini che da donne. Inoltre, siamo collegati via streaming con 246 fratelli  in Sud America, Inghilterra, Francia, Romania, Russia e Germania. Ci si riunisce con loro tramite internet. Per maggiori info www.csse.altervista.org".

Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia

 IMG 20181028 WA0024