×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113

(ASI) Continuano senza sosta gli sbarchi clandestini: nella giornata di oggi quasi 150 immigrati sono approdati a Lampedusa.

 

Due barche, con a bordo rispettivamente 89 e 43 persone di apparente nazionalità tunisina, sono arrivate sull'isola mentre una terza imbarcazione, sulla quale viaggiano una quindicina di uomini, sta procedendo a remi verso la terra ferma a seguito forse di una avaria.

E' cominciata intanto l'operazione congiunta tra Italia Malta e Frontex, l'organo dell'Ue preposto al controllo delle frontiere, per arginare il problema con il dispiegamento di unità aeree e navali a monitorare la zona.

Bernardino De Rubeis, sindaco di Lampedusa, lancia l'allarme affermando: "Abbiamo bisogno di ulteriori uomini e assistenza dal Ministero degli Interni. Se la crisi in Libia degenera avremo un'invasione senza precedenti di immigrati provenienti dalla zona nord africana".