Dopo Vincenzo Picardi (52 Kg.) e Vincenzo Mangiacapre (64 Kg.) anche Roberto Cammarelle (+91 Kg.), testa di serie n° 1 di categoria, accede agli Ottavi di Finale avendo battuto per 17 a 8 il venezuelano Jose Payares.

Il 4 ottobre affronterà l’irlandese Corneluis Sheehan. Niente di fatto per l’azzurro Danilo Creati che è stato superato per 19 a 11 dal giapponese Yasuhiro Suzuki. Domani nei Sedicesimi prima prova per Alex Ferramosca (46-49 Kg.) e Vittorio Jahin Parrinello (56 Kg.)  seconda per Domenico Valentino (60 Kg.).

  

Poker mancato oggi per l’Italia che nella prima giornata dei Sedicesimi si è aggiudicata comunque tre vittorie e quindi tre passaggi agli Ottavi di Finale, zona di qualificazione olimpica, su quattro atleti in gara. Dopo le ottime performances di Vincenzo Picardi, che nei 52 kg. ha battuto per 18 a 12 il giordano Mohammed Alwadi, e Vincenzo Mangiacapre, che nei 64 Kg. ha superato brillantemente per 24 a 14 il messicano Juan Romero, a far esultare il tricolore è stato l’oro olimpico e campione mondiale Roberto Cammarelle, nonché argento agli ultimi Europei, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro. La testa di serie n° 1 della categoria dei +91 Kg. ha battuto per 17 a 8 il venezuelano Jose Payares, medaglia di bronzo all’AIBA President Cup del 2009, d’argento nell’edizione 2008 e tra i partecipanti a Pechino 2008. Una vecchia conoscenza dell’azzurro che ha già incontrato e superato Pavares ai Campionati Mondiali di Chicago nel 2007. La vittoria di oggi lo proietta agli Ottavi dove incontrerà l’irlandese Corneluis Sheehan, che oggi ha sconfitto per 24 a 4 Farukh Kalonov (TJK). “Cammarelle ha dominato la prima ripresa – commenta il Team Leader e Vicepresidente Federale Alberto Brasca – finita sul punteggio di 10 a 2. Nella seconda, finita per 13 a 5, ha dovuto controllare e tenere a bada il suo avversario che nella terza ha tentato il colpo facendo piegare le gambe a Cammarelle in un momento di distrazione. Il nostro portacolori si è subito rialzato per poi imporsi da numero uno al mondo quale è. Sicuramente la notizia dell’uscita di scena del russo Kuzmin, battuto oggi dal marocchino Arjaoui, lo ha un pò scosso, anche perché sperava nella rivincita e quindi di rifarsi della sconfitta subita ai Campionati Europei del 2010”.

Purtroppo nei 69 Kg. l’abruzzese Danilo Creati, della ASD Pugilistica Di Giacomo e campione italiano in carica, non ha permesso alla Nazionale Azzurra Elite di chiudere la giornata nel segno del tricolore. L’azzurro nonostante l’impegno ha dovuto cedere per 19 a 11 al giapponese Yasuhiro Suzuki. “Creati – continua il Team Leader Brasca - ha disputato un incontro onesto. Il giapponese, molto più alto, guardia destra e dalla boxe scorbutica, non è stato un avversario facile. Il primo round, finito sul punteggio di 4 a 4, è stato equilibrato, nel secondo, però, Suzuki, con colpi lunghi e precisi, è andato in vantaggio e sul punteggio di 12 a 8 ha continuato a tenere il ritmo aggiudicandosi l’incontro. Un’esperienza importante per Creati che con serenità ha accettato la sconfitta”. 

Domani nell’ultima giornata dei Sedicesimi esordiranno sul quadrato azero il campione italiano Alex Ferramosca (46-49 Kg.), del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che sarà in sfida con il georgiano Tchubabria Avtandil, e la medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Mondiali Militari Vittorio Jahyn Parrinello (56 Kg.), del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che incontrerà il giapponese Satoshi Shimizu.

Al suo secondo match in questi campionati, sarà all’opera anche il campione mondiale ed argento europeo Domenico Valentino (60 Kg.), del Gruppo Sportivo Fiamme Oro e testa di serie n. 1 di categoria, che affronterà il marocchino Mahdi Quatine.

 

PROGRAMMA INCONTRI AZZURRI:

Lunedì 3 ottobre (Sedicesimi)

Kg. 46-49 - Alex Ferramosca (ITA) vs Tchubabria Avtandil (GEO)

Kg. 60 - Domenico Valentino (ITA) vs Mahdi Quatine (MAR)

Kg. 56 - Vittorio Jahyn Parrinello (ITA) vs Satoshi Shimizu (JPN)

Martedì 4 ottobre (Ottavi)

Kg. 52 – Vincenzo Picardi (ITA) vs Dagoberto Aguero (DOM)

Kg. 64 - Vincenzo Mangiacapre (ITA) vs Zdenek Chladek (CZE)

Kg. +91 - Roberto Cammarelle (ITA) vs Corneluis Sheehan  (IRL)

 

Modalità di qualificazione a Londra 2012… Sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna nelle dieci categorie di peso olimpiche (Kg. 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, 91, +91), i migliori pugili Elite dei cinque continenti dovranno affrontarsi e passare il turno dei Quarti di Finale per aggiudicarsi il pass olimpico. Si qualificheranno a Londra 2012 i primi dieci atleti classificati delle categorie dei kg 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, a partire dai quarti di finale ed i due pugili che hanno perso negli ottavi di finale contro i due finalisti, ed i primi sei delle categorie dei kg 91 e +91. Un’ampia possibilità di qualificazione per i nostri portacolori ma, considerando il fatto che dopo i Mondiali ci sarà un unico Torneo di Qualificazione Olimpica a livello Europeo che si svolgerà ad Istanbul dal 13 al 22 aprile 2012 e l'ottima preparazione degli atleti partecipanti a questo campionato, sarà una meta non facile da raggiungere.

 

I numeri dei XVI AIBA World Boxing Championships Baku 2011… A mettersi in mostra in questo primo ed importante evento di qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012 sono ben 570 atleti, di età compresa tra i 17 ed i 34 anni, in rappresentanza di 113 paesi (20 per l’Africa; 23 per l’America; 26 per l’Asia; 40 per l’Europa; 4 per l’Oceania). Sono previsti 560 incontri. 

 

I Campionati Mondiali Elite Baku 2011 in diretta su Sportitalia... A partire dal 5 ottobre, giornata di Quarti di Finale, sul canale Sportitalia andranno in diretta gli incontri dalle ore 12.00 alle ore 15.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00. In data 7 ottobre, ancora in doppia sessione ore 12.00 – 15.00 e 16.00 – 19.00. Sabato 8 ottobre le Finali verranno trasmesse dalle ore 11.00 alle ore 15.00. www.sportitalia.com


Gli Ottavi di Finale in diretta on-line su Aibaboxingtv... Potete accedere al canale YouTube AIBA direttamente su http://www.aibaboxingtv.com o dal sito federale www.fpi.it


Info e risultati dei Campionati su www.aiba.org e su www.fpi.it (pagina evento - cliccare sul banner XVI AIBA World Boxing Championships)


ph Marcello Giulietti