(ASI) Teheran - L'ex vice ministro delle Difesa iraniano nonche' ex generale delle Guardie rivoluzionarie (Pasdaran) Ali Reza Asgari, sequestrato misteriosamente ad Istanbul nel 2007, è stato successivamente deportato nella Palestina occupata proprio da una base militare americana in Turchia.

Secondo un rapporto diffuso giovedì scorso su sito israeliano, Ynet, Asgari il detenuto si sarebbe suicidato in una cella di isolamento nella prigione israeliana di Ayalon. Mentre un altro sito Eurasia Review citando una fonte attendibile del Ministero della Difesa israeliano aveva sostenuto che la morte dell'ex comandante del Pasdaran e' stata un omicidio piuttosto che il suicidio. Nel frattempo il presidente della Commissione di Sicurezza e Politica estera del parlamento iraniano, Alaeddin Boroujerdi, ha affermato che “molto probabile Asgari sia stato trasferito nella Palestina occupata dalla base militare americana in Turchia, Incirlik". Secondo Boroujerdi, citato dalla Press Tv, "Asgari avrebbe perso la vita a causa delle torture a cui e' stato sottoposte durante le dure interrogazioni”. Lo scorso giovediì il ministro degli Esteri facente funzioni, Ali Akbar Salehi, ha fatto appello alle Nazioni Unite chiedendo un intervento immediato per fare luce sul caso di Asgari. FONTE IRIB