durigon copy copy(ASI) Roma - "Zingaretti mantiene l’assurda tassa sulla salute per fare cassa con i soldi dei cittadini laziali e far quadrare un bilancio da horror. E’ una vergogna che il Lazio abbia un’addizionale Irpef tra le più alte d’Italia e Zingaretti abbia deciso di lasciare inalterate le aliquote, anche dopo la fine del commissariamento.
Non si può chiedere ai cittadini di rimediare agli errori di gestione di una giunta che ancora una volta si dimostra disastrosa. In pratica Zingaretti e la sua amministrazione sperperano denaro come ad esempio nel caso dei milioni buttati per le mascherine mai arrivate, e poi chiedono a tutti i cittadini, anche ai più poveri, di tirar fuori soldi per far quadrare il bilancio. La Lega presenterà in regione un’interrogazione per chiedere chiarezza e di togliere almeno l’assurdo balzello della tassa sulla salute”.   Così il deputato Claudio Durigon, coordinatore del Lazio della Lega.