(ASI) Roma - "Solo chi - come il presidente Conte - è riuscito con impegno e serietà a riconquistare all'Italia la credibilità internazionale necessaria per negoziare sui tavoli europei, e per continuare il cambiamento intrapreso nelle politiche europee che non stento a definire epocale, può guidare il Paese.

Non pensino i moderati liberali che si definiscono europeisti di poter ottenere ascolto in Europa presentandosi con i sovranisti, con quelli che, loro sì, giravano con la mascherina di Trump sulla faccia, salvo poi strapparsela velocemente dal volto quando le immagini di Capitol Hill hanno cominciato a fare il giro de mondo. Troppo tardi: la macchia di quella mascherina sul volto resterà per molto, moltissimo tempo! Il mondo si è polarizzato ed ora da una parte c'è il Movimento 5 Stelle con il presidente Conte e con le forze democratiche e progressiste, dall'altra c'è il negazionismo, l'antiscientismo, il sovranismo cieco e il fanatismo oscurantista. Ora è il momento di scegliere da che parte stare. Voltiamo pagina, e guardiamo avanti". Così la senatrice del Movimento 5 Stelle Alessandra Maiorino nel corso del suo intervento aula al Senato.