(ASI) Roma  – “Il Superbonus al 110% è un’opportunità senza precedenti per i cittadini italiani, volta a rendere le nostre case più sicure e più efficienti dal punto di vista energetico. Non lo sostiene solamente il M5S, forza politica che ha ideato questo meccanismo fiscale, ma è l’opinione di tutte le associazioni legate all’edilizia e di tantissimi esperti. Pertanto, ci allarmano e non poco i problemi applicativi emersi in un comune come quello di Bologna.
Nel capoluogo emiliano un regolamento edilizio approvato di recente di fatto rende off limits l’adesione al Superbonus per i bolognesi. Abbiamo preso atto della dichiarazione dell'assessora Orioli, che si rende disponibile ad una modifica insieme agli ordini professionali. Auspichiamo che il tavolo di monitoraggio con ordini e collegi venga convocato quanto prima per eliminare questo ostacolo tutto bolognese, al fine di consentire ai cittadini di poter accedere come nel resto d’Italia. Bologna è tra le città più importanti del paese: l’impossibilità di poter attivare il Superbonus penalizza l’economia di tutta la sua area metropolitana. E’ necessario un intervento immediato”.
 
Così in una nota i senatori M5s Michela Montevecchi, Maria Laura Mantovani, Gianni Girotto, Cristiano Anastasi, Elena Botto, Marco Croatti, Gabriele Lanzi e Sergio Vaccaro.