Foto Crepaldi Giorgia Meloni(ASI) Roma  - “Le tensioni sociali, dovute all’emergenza Covid 19, non hanno cambiato le priorità della maggioranza di governo. La Camera sta discutendo, in queste ore, il DDL Zan proprio mentre l’Italia è sull’ orlo di una guerra civile.

Il Governo Conte non ha più ben chiare le vere priorità dei cittadini e la necessità di rispettare le loro libertà costituzionalmente garantite. Siamo alla follia. E’ il momento di scendere in piazza pacificamente e a oltranza. La misura è colma”.  Lo dichiara, in una nota, Adriano Crepaldi, presidente di Azione Cristiana Evangelica, associazione radicata in 20 regioni italiane, 30 province, in contatto con 6.007 chiese evangeliche e che collabora con Fratelli d’Italia, partito di Giorgia Meloni.