davi copy(ASI) “Chi scende in Calabria deve fare la quarantena senza se e senza ma, non ripetiamo gli errori fatali di Conte, Speranza e compagnia. Non si può giocare con la vita delle persone e né tergiversare ogni minuto è prezioso. Sono d’accordo con il senatore  Marco Siclari che da settimane lancia l’allarme, ed è uno dei pochi che ci capisce, visto che è medico.

Io stesso sto rinviando i miei appuntamenti istituzionali giù a malincuore  per rispetto dei Calabresi perche vivo a Milano e anche se non si dice, noi siamo altamente a rischio.” Lo ha dichiarato in una nota Klaus Davi consigliere comunale di San Luca ma residente a Milano. “Calabresi e non che scendente dal nord non mettete in pericolo le vostre famiglie, i vostri cari, i vostri figli, i vostri genitori. Un errore potrebbe essere letale per voi e per chi amate”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

* Nota, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, la responsabilità sono dell'autore  delle dichiarazioni  e/o  di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione