(ASI) “La macchina del fango del partito-azienda di Grillo e Casaleggio è sempre in azione per tentare di depistare e distrarre dal disastro di Quarto. Di tutto, dalle accuse isteriche con tanto di lista di proscrizione contro Andrea Romano, ai soliti ributtanti commenti su Pina Picierno.

Pietosi. Piuttosto i furbetti del Direttorio trovino il tempo di spiegare le contraddizioni di questa vicenda fatta di camorra, bugie e tanta cattiva coscienza. Per ora si limitano a scappare, da Quarto e dalla verità”. Dichiarazione di Federico Gelli, parlamentare del Pd.