(ASI) Ad Assisi il giorno della festa di San Rufino si poteva partecipare alla messa in Cattedrale senza green pass, ma non si poteva partecipare la sera, nella stessa Cattedrale, al concerto dedicato al santo patrono di Assisi.

Venerdì 20 agosto facevo una passeggiata con mia moglie e ho notato tantissime persone a cena sedute ai tavoli all'aperto, no green pass richiesto, mentre invece poche centinaia di metri più avanti, per assistere al video di Assisi Mosaico (lodevole iniziativa), il green pass veniva richiesto, seppur all'aperto. Chiaramente gli organizzator (ringrazio ancora la Gualfetti per l'invito)i hanno atteso alle disposizioni governative, ma a volte viene normale interrogarsi sui criteri che stanno alla base delle disposizioni. C'è da uscirne pazz. In ogni caso in questo momento così particolare uno dei punti programmatici della mia candidatura è proprio quello di istituire un centro multidisciplinare di alti studi che favorisca il dialogo fra la spiritualità e la scienza (quelle vere), così che da Assisi si possa riformulare una dialettica a livello mondiale che cerchi il vero e non si fermi a ciò che appare certo, ma se si scava a fondo, evidente non lo è affatto. Invito tutti coloro che vogliono supportare la nostra lista Domenica 29 agosto presso l'agriturismo "Il Podere del Falco" in via Goethe a santa Maria degli Angeli dalle 10.00 alle 17.00 per mettere la firma a supporto della lista muniti di documento di identità. Possono firmare solo chi è iscritto nelle liste elettorali del Comune di Assisi. Si ricorda che si può firmare per una sola lista, non è possibile firmare per più di un lista. Vi aspetto in massa per una alternativa libera, consapevole, responsabile e democratica.

Roberto Sannipola