(ASI) Gentile Direttore, Anch’io come tante persone, ho visto filmati, letto articoli che con le nette distinzioni tra il mainstream e chi fa ricerca alternativa della verità, tipo Byoblu, Controtv, Pandoratv, VoxItalia, ecc.ecc, invitano le persone ad informarsi correttamente (senza peraltro tralasciare il mainstream, ma prendendolo con le molle), facendo poi le opportune valutazioni.

Ebbene, alla maggior parte delle persone, fa più comodo “una piccola bugia, che una scomoda verità”.Tra le  tante con le quali mi capita di parlare (anche miei parenti), poche si fanno certe domande. Non so se per ignoranza o cos’altro. Non si rendono conto della fine (possibile o probabile?) che faremo, accettando “certe condizioni”, senza ribellarci. Altro che festeggiamenti per il 25 aprile...

Felice Antonio Vecchione.