Palermo-Udinese: 0 a 7. Non è né uno scherzo, né una partita di tennis, ma il capolavoro degli uomini di Guidolin. Palermo, grazie ad un tris di reti del solito Di Natale, nuovo capocannoniere della serie A e un poker di Sanchez. Infatti la squadra Friulana ha battuto con un punteggio tennistico il La punta diventa diventa il dodicesimo giocatore a fare quattro goal in una partita, entrando a far parte del circolo privato che annovera nomi come quelli di Van Baste, Roberto Baggio, Casiraghi, Di vaio, Gilardino, di questi e altri meglio fece solo nel 1984/85 Pruzzo. La vittoria dell’Udinese pesa molto di più non solo per aver vinto uno scontro diretto per la Champion con il Palermo, ma anche perché la Lazio è caduta a Cagliari, la Juve sprofonda con il Bologna, ma visto i risultati si consola un po’ e la solita Roma sprecona si fa raggiungere dal Parma, con una doppietta di Amauri, che manda segnali alla Juve sempre più ingarbugliata.: a quanto pare la colpa non era solo lui, ma i tifosi lo sapevano già. Nelle zone a rischio colpi grossi del Cesena che al ’90 batte il Chievo e del Catania, che supera il Genoa. Brescia e Lecce si annullano e il Bari fa un inutile pareggio con la Fiorentina. Nel posticipo serale l’Inter con Snejder ed Eto’o sbanca Marassi con una Sampdoria sempre più allo sbando e indidia la vetta che oggi vedrà fronteggiarsi le prime due: Milan e Napoli, lo spettacolo è assicurato!