(ASI) Da Londra: Roberto Sannipola.  Ingiustizia è fatta. Per cui oltre il danno la beffa. Ci mancava anche questa. Se quello a cui abbiamo assistito oggi è il famoso fair play inglese siamo veramente a posto. Vi dico solo questo, dopo lo scippo avvenuto, quando lo speaker ha annunciato che a premiare i medagliati per la categoria dei supermassimi sarebbe stato un rappresentante italiano per il CIO, è partita una selva di fischi veramente inspiegabili.

Ma ce ne sarebbero da raccontare altre, per le quali vi consiglio di leggere l'ultimo articolo di Dario Torromeo sul sito www.boxeringweb.it Il commento tecnico, se mi permettete, oggi mi rifiuto di farlo. Ha vinto Roberto Cammarelle. Punto e basta.

Quello di cui mi interessa scrivere invece è legato al futuro.
Francesco Damiani lascia l'incarico di CT delle squadre azzurre (non che avrà problemi a ricoprire altri ruoli, se vorrà, ma intanto è una notizia). Roberto Cammarelle lascIa dopo i prossimi Campionati Italiani.
Franco Fancinelli non si candida alle prossime elezioni federali in programma il prossimo Dicembre 2012.
Non si capisce più tanto bene, in merito agli atleti, se andranno considerati professionisti, dilettanti o misti. Non è semplice passare da un tipo di boxe ad un altra, come abbiamo visto con Russo.
Un nuovo Campione lo abbiamo trovato, leggi Vincenti Mangiacapre, un potenziale futuro Campione anche, leggi Manuel Cappai, ma la cosa importante adesso è creare un nuovo Organismo Federale capace di pianificare le strategie giuste per continuare l'ottimo lavoro fatto in questi ultimi anni.
L'Aiba con questa storia delle WSB prima e della Lega Professionistica ora, orienterà gioco forza anche la programmazione dilettantistica nazionale.
E l'Aiba non è che esce in maniera favorevolissima da queste Olimpiadi.
Quindi si invita caldamente il prossimo Consiglio Federale, qualunque esso sarà eletto, ad un preciso discernimento ed attenzione per il futuro delle nostre nazionali.
Adesso c'è anche un pochino di avvilimento, senza dubbio, ma sembra proprio che siamo giunti alle fine di un ciclo, come è anche normale che sia.
Bravura sarà di riaprirne un altro il più velocemente possibile.
Anche Io lascerò i miei ruoli istituzionali con molto piacere, auguro sin da adesso un grande in bocca al lupo a chi mi sostituirà' ed alla prossima Giunta di Comitato Regionale (le elezioni ci dovrebbero essere ad Ottobre di questo'anno).
È stato una bella esperienza, continuerò' a scrivere di pugilato per voi, se vorrete.
Un caro saluto dal vostro corrispondente da Londra.
Roberto Sannipola Agenzia Stampa Italia