Sport

KARAPIRO (NZL), 04 novembre 2010 - Anche il due senza di Lorenzo Carboncini (Fiamme Oro) e Niccolò Mornati (Aniene) e il quattro senza pesi leggeri di Jirka Vlcek (Fiamme Oro), Daniele Danesin (Forestale), Andrea Caianiello (Fiamme Oro) e Martino Goretti (Fiamme Oro) accedono alle finali dei Mondiali Assoluti di Lake Karapiro. Sono adesso undici le barche azzurre che, tra venerdì e domenica, parteciperanno all’atto conclusivo della rassegna iridata: cinque olimpiche (due senza, quattro senza e quattro di coppia maschile, doppio e quattro senza pesi leggeri maschile), sei non olimpiche (singolo e quattro di coppia pesi leggeri femminile, due senza, quattro di coppia e otto pesi leggeri maschile, due con).

Hamamatsu. L’Italia cade ancora, sconfitta per 3-0 dal Brasile vede ulteriormente assottigliarsi le sue speranze di entrare tra le primissime della rassegna iridata. Con tre vittorie e due sconfitte le ragazze italiane hanno chiuso al terzo posto della pool B, dietro al Brasile imbattuto alla pari con l’Olanda e la Repubblica Ceca, tra cui si è inserita per via del quoziente punti.

Hamamatsu. L’Italia lascia nelle mani della Repubblica Ceca la vittoria nel tie-break, 2-3 (27-25 29-27 23-25 22-25 15-17) il risultato finale, ed una buona parte dei suoi sogni di giocare un Mondiale da protagonista assoluta. Le azzurre sono arrivate a condurre 2-0 23-22, poi il match è cambiato, pur rimanendo equilibrato sino alla fine, è stato indirizzato dalla scatenata Havlickova e dalle sue compagne.

Nagoya. Le azzurre sono giunte oggi a Nagoya, dove nel 2007 hanno vinto la World Cup e nel pomeriggio hanno preso confidenza con l’impianto di gioco di Kasadera, dove giocheranno le gare della seconda fase.

MKARAPIRO (NZL), 03 novembre 2010 - Altre tre barche italiane raggiungono la finale ai Mondiali di Lake Karapiro (Nuova Zelanda) dopo la quarta giornata. Nei recuperi vittoria per il quattro di coppia dei finanzieri Luca Agamennoni, Simone Venier, Matteo Stefanini e Simone Raineri e secondo posto per il quattro senza di Mario Paonessa (Fiamme Gialle), Francesco Fossi (Fiamme Gialle), Vincenzo Capelli (Aniene) e Andrea Palmisano (Aniene).

Nemmeno la Pallavolo Yamamay vuole mancare all'appuntamento del 25 novembre al Cinema Teatro Vela di Varese per ascoltare "La Voce delle Stelle", conoscere e far conoscere l'attività sportiva per disabili. Nonostante il concomitante impegno del memorial intitolato alla mamma del Presidente Michele Forte, la società biancorossa invierà via-video un messaggio di partecipazione all'evento al quale è già stata presenta nell'edizione 2009.

Dopo il terzo turno in testa al campionato c’è una sola squadra, l’Olimpia Milano “griffata” Armani che - per la prima volta dopo oltre 16 anni (era l'11 ottobre 1994) - si trova in solitudine a guardare le altre squadre dall’alto in basso.

La serata europea dell'Inter si è conclusa in maniera a dir poco negativa.
L'Inghilterra si conferma terreno difficile da espugnare per le formazioni italiane.
I nerazzurri hanno perso meritatamente contro un Tottenham semplicemente spietato. Il 3 a 1 finale consente agli "Spurs" di raggiungere in testa alla classifica proprio il team milanese.

SERIE B - Nel posticipo della dodicesima giornata di serie B, il Torino è andato ad ottenere una vittoria pesante contro l'Ascoli. I granata del commissario tecnico Franco Lerda, hanno superato 2 a 1 la formazione bianconera, conquistando un successo che spedisce gli avversari marchigiani direttamente all'ultimo posto in classifica. E' stata una sfida intensa e piacevole.

Quando due grandi società si ritrovano a divenire avversarie, l'attenzione degli appassionati sportivi non può che essere massima. Milan e Real Madrid hanno dato vita ad un match intrigante e combattuto, riuscendo a non tradire i tanti, tantissimi, tifosi che hanno popolato ed invaso "S. Siro".

KARAPIRO (NZL), 02 novembre 2010 - Sette sfide, compresa la gara d’assegnazione delle corsie per l’otto pesi leggeri, per l’Italia a Lake Karapiro nella quarta giornata del Mondiale: le previsioni meteorologiche parlano di temperatura attorno ai 19 gradi e vento di intensità compresa tra i 2,4 e 3,7 metri al secondo nell’arco delle due ore di gare.

Hamamatsu. A casa sua la pallavolo è come il pane, immancabile. Papà Giuseppe tecnico di lungo corso, ex-ct azzurro della seniores e pluri-medagliato con le nazionali giovanili. Mamma Franca, di partite in nazionale ne ha giocate ne ha giocate ben 93! Caterina la sorellina minore ha già esordito in A1 ed i primi di settembre ha vinto l’Europeo Juniores.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.