Calcio Serie A

(ASI) Primo successo in campionato (1-0) dei rossoblù grazie al rigore del brasiliano, funziona la cura Pulga-Lopez. Deludente la prova dei granata di Ventura, quasi mai pericolosi. La formazione granata ha profondamente deluso, ridimensionando le proprie ambizioni dopo il bell’inizio di stagione.

(ASI) Dalla Champion ai tribunali al campo. Conte sente l’odore della panchina dopo la sentenza del Tnas che lo farà tornare a dicembre, sebbene, probabilmente, cercherà di appellarsi e ottenere l’assoluzione piena. Juventus che presenta come novità al centro della difesa Marrone e sulla sinistra spazio per De Ceglie e in panchina Asamoah, in attacco Vucinic e Giovinco.

(ASI) Qual è la squadra più social? Il Milan ha molti più fan su FB, ma quelli dell'Inter interagiscono di più. Su Twitter il sentiment dei tifosi rossoneri è negativo, mentre è positivo per gli interisti.

(ASI) Quartu Sant'Elena, 30 settembre 2012 - Stadio Is Arenas ore 15:00 - Il Pescara espugna lo stadio di Cagliari dopo una partita dominata dal Cagliari, anche i dieci uomini. Decidono la partita le reti dell'esterno offensivo di centrocampo Weiss, entrato al 42'.

(ASI) L’Atalanta tra le mura amiche spinge e trova il gol con Denis, poi sul finire si vendono raggiungere su rigore. Nella ripresa, il Toro alza il pressing e riesce nell’impresa di rifilare 4 gol in un quarto d’ora. Il capitano Bianchi raggiunge le 70 reti con la casacca granata, raggiungendo Loik, del Grande Torino.

(ASI)Difficile rotazione di giocatori per la Juve in vista dello Shaktar Donek: Caceres e De Ceglie per Lichsteiner e Asamoah, in più altra occasione per il dimenticato Matri. Il nemico Zeman cala il tridente Totti, Lamela e Osvaldo. Subito ritmi intensi, la Juve sembra prendere il gioco, ma il pressing altissimo della Roma è un buon argine. La Roma fa un buon gioco e si avvicina in area, Osvaldo ruba un pallone a Bonucci e serve Lamela che tira male.

(ASI) Cagliari, 29 settembre 2012. La notizia era nell'aria. L' Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive dopo un sopralluogo effettuato da propri rappresentanti allo Stadio Is Arenas, aveva emesso un parere favorevole alla parziale apertura al pubblico dello stadio Is Arenas di Quartu Sant'Elena già giovedì sera. Dunque un parere positivo è arrivato appena tre giorni dopo la sconfitta a tavolino inflitta al Cagliari dal giudice sportivo.

(ASI) La partita disputata all’Olimpico questa sera è sembrata quella giocata ieri al Franchi. I padroni di casa hanno dominato, colpito tre legni. Ogbonna onnipresente, dietro le ha prese tutte, Gillet si dimostra affidabile fino all’ultimo, Sansone all’esordio da titolare mostra grandi numeri.

(ASI) Pareggio. Continua l’imbattibilità in campionato, ma onestamente questa partita andava vinta dalla Fiorentina, 51% possesso palla per i viola e 17 tiri a 8. Una squadra compatta, solida e vivace, che ha messo sulle corde i bianconeri, incapaci di creare gioco e di rendersi pericolosi. La Juve fa rifiatare Marchisio e Vucinic e ripropone le piccole “G” Giaccherini e Giovinco.

(ASI) Niente da fare per gli isolani che perdono a tavolino dopo il fattaccio della Is Arenas: il giudice sportivo, Tosel, punisce anche Maxi Lopez e Allegri.

(ASI) Nel match delle 12.30 tra le due neo promosse in A finisce 1-1, al vantaggio ospite di Bianchi, risponde allo scadere Pozzi. Granata che hanno comunque gettato al vento 3punti per un’ingenuità del marcatore Glik. Sugli scudi e migliore in campo sicuramente Gillet che ha eretto un muro e per poco non parava anche il rigore.

(ASI) "La partita Cagliari Roma, gara della quarta giornata in programma oggi alle ore 15:00, e' stata rinviata. Lo ha deciso questa notte il Prefetto di Cagliari al termine di un lunga riunione." Con questo annuncio sul proprio sito ufficiale, la Lega Calcio recepiva la decisione del Prefetto di Cagliari che la partita si sarebbe giocata a porte chiuse.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.