MilanSassuolo1(ASI) Milano - Una partita pazzesca, non adatta ai deboli di cuore. A San Siro il Milan batte per 4-3 il Sassuolo, dopo aver siglato per primo il gol del vantaggio e dopo aver rimontato sonoramente gli ospiti che avevano risposto all'1-0 con ben tre reti. Insomma, le emozioni non sono mancate. Lo spettacolo neanche.


All'8' i rossoneri aprono le danze grazie a Bonaventura che, sfruttando una deviazione involontaria di Acerbi, trafigge il Sassuolo. Il popolo di San Siro non fa in tempo a sorridere: un minuto dopo infatti, Politano pareggia i conti grazie alla complicità di Abate che sbaglia un passaggio semplice e regala l'1-1 agli avversari. Adjapong sfiora il sorpasso, ma il giocatore neroverde colpisce la sfera con la mano e giustamente il direttore di gara annulla il gol. Milan e Sassuolo si sfidano ora a viso aperto e la parità forse è un risultato adatto ai ritmi del gioco, almeno a quelli della fine del primo tempo.
Nessuno avrebbe immaginato un rientro dall'intervallo come quello di San Siro, dove i rossoneri dimenticano le pile negli spogliatoi, privi di Montella, espulso per proteste. E il Sassuolo confeziona due reti. Dopo i tentativi di Suso e Bonaventura, Acerbi è abile a concretizzare in mischia e a segnare il gol della rimonta. Neanche il tempo di metabolizzare la botta che Pellegrini cala il tris. Il Milan si riprende a partire dal 68' e, da quel momento in poi, sono dolori per il Sassuolo. Merito di Bacca, abile a trasformare un calcio di rigore procurato da Niang nella rete del 2-3. San Siro trema con il sigillo di Locatelli che con un mancino imprendibile insacca all'incrocio dei pali. Il poker però porta la firma di Paletta che scatena il delirio del popolo rossonero.
Dopo il salvataggio miracoloso di Donnarumma, il Milan può tirare un sospiro di sollievo e tornare a casa con il bottino pieno.

Il tabellino

MILAN-SASSUOLO 4-3

MARCATORI Bonaventura (M) al 9’, Politano (S) al 10’ p.t.; Acerbi (S) al 9’, Pellegrini (S) al 10’, Bacca (M) su rigore al 24’, Locatelli (M) al 28’, Paletta (M) al 32’ s.t.
MILAN (4-3-3) Donnarumma; Abate, Paletta, Gomez, De Sciglio; Kucka, Montolivo (dal 15’ s.t. Locatelli), Bonaventura; Suso, Bacca (dal 38’ s.t. Poli), Luiz Adriano (dal 1’ s.t. Niang). (Gabriel, Plizzari, Ely, Calabria, Vangioni, Pasalic, Sosa, Honda, Lapadula). All. Montella.
SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Letschert; Pellegrini (dal 37’ s.t. Iemmello), Magnanelli, Mazzitelli (dal 22’ s.t. Biondini); Politano, Defrel, Adjapong (dal 33’ s.t. Ricci. (Pomini, Pegolo, Terranova, Cannavaro, Peluso, Dell’Orco, Ragusa, Matri). All. Di Francesco.
ARBITRO Guida di Torre Annunziata.
NOTE spettatori 31.738; espulso Montella per proteste al 45’, ammoniti Montolivo per gioco scorretto; Pellegrini, Biondini e Antei per gioco scorretto, Adjapong per comportamento non regolamentare, Politano per proteste. Tiri in porta 6-5. Tiri fuori 3-0. In fuorigioco 0-2. Angoli 5-4.

Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia