×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113

(ASI) La 32^ giornata di Serie A ha confermato quanto sancito nella precedente giornata. La corsa scudetto è definitivamente ristretta a tre squadre: Milan, Napoli ed Inter.

 L’Inter ritrova un po’ di serenità grazie all’affermazione casalinga nell’anticipo di sabato contro il Chievo per 2-0. Il Napoli ha la meglio in quel di Bologna con un secco 2-0 superando la prova che lo vedeva per la prima volta in stagione senza il proprio bomber Cavani. Il Milan conferma il proprio buon momento e risponde nel posticipo serale vincendo per 2-1 sul difficile campo della Fiorentina. Unica nota stonata della gara è l’espulsione di Ibrahimovic e la conseguente squalifica per tre giornate. Il quarto posto Champions e la zona Europa League coincidono, ossia Lazio, Udinese, Roma e Juventus si contendono contemporaneamente le due qualificazioni. Le ultime considerazioni vanno alla lotta per non retrocedere. Il Lecce grazie alla vittoria sul campo della Sampdoria prende una bella boccata di ossigeno portandosi a 34 punti a +3 sul Cesena che comunque ottiene un preziosissimo punto a Palermo rimontando dallo 0-2 al 2-2. E’ crisi nera per Sampdoria e Parma ferme al palo a 32 punti e che nel prossimo week end dovranno affrontare rispettivamente Milan ed Inter. Bene il Brescia che ottiene un buon punto, per la verità annunciato, col quale tiene il passo con i suoi 30 punti. Si tira un po’ fuori il Catania che sale a 36 punti e incomincia a intravedere la meta e già domenica prossima avrà l’opportunità di quasi festeggiare la salvezza ospitando la Lazio in una gara in cui vedo favoriti gli etnei.