Speciale

Maradona gol Napoli 1987 1988p(ASI) Diego Armando Maradona è morto a 60 anni dopo una vita intensa, fatta di eccessi, sul campo e fuori dal campo. Ricordarlo oggi facendo confronti improponibili con Pelè, per cercare di stabilire chi è stato il più bravo, o il più grande, è sbagliato perché i due calciatori, con il loro straordinario talento, non sono paragonabili, non solo e non tanto perché hanno giocato in epoche diverse, con compagni e avversari diversi, ma soprattutto perché ognuno aveva caratteristiche tecniche differenti, eccezionali, ovviamente personali, e, come tali, non è possibile sovrapporre.

ZittiZitti(ASI) Nel numero 9 del 02 marzo 2001 Rigore illustra ai propri lettori, sempre assetati di verità, gli scopi della Gea, nuova società sorta per modificare il calciomercato e non solo. Il periodico diretto da Gianfranco Teotino lo fa con la solita chiarezza di sempre e, cosa ancor più preziosa, senza peli sulla lingua. Ecco come Rigore esordisce a proposito della Gea.

(ASI) L’Italia si trova a far fronte alla seconda ondata della pandemia di Covid-19. Presa visione di nuove chiusure e restrizioni, in molti si domandano, in caso di malattia, o comunque prima dell’arrivo dell’esito del tampone come curarsi a casa.

IMG 4711 15 09 20 12 34(ASI) I nostri barbieri esaltano l’Atalanta e tagliano i capelli a Conte e Pirlo. Il primo perde, e dopo quattro gare l’avventura in Champions League dell’Inter è ormai al capolinea. Il secondo vince, ma non convince. Entrambi dovrebbero guardare qualche partita dell’Atalanta. I bergamaschi si prendono la scena nel tempio di Anfield Road.

censis(ASI) Un disagio evidente, quello provocato dalla pandemia legata al Covid-19. La società è in affanno, dove aumentano le disparità tra ricchi e poveri e cala il benessere generalizzato delle famiglie.

covidreset jpg(ASI) Padova - I lettori di Agenzia Stampa Italia ricorderanno, nel precedente articolo, lo scenario Lock Step, ossia il documento della Fondazione Rockefeller che dieci anni fa anticipava, minuziosamente, la realtà che stiamo vivendo in tutto il mondo (1).

IMG 4711 15 09 20 12 34(ASI) Plausi a Pioli, davvero eccellente il suo lavoro. Barba e capelli per Gattuso e il suo Napoli. Surclassati i Partenopei, la cui anima è rapita da un Diavolo mai domo. Ibra si conferma decisivo, bene il rientrante Rebic.

IMG 4711 15 09 20 12 34(ASI) Male, anzi malissimo la Fiorentina di Prandelli, colpita ed affondata dal Benevento di Inzaghi. I giallorossa fanno vedere le streghe ai viola. Streghe che vede anche Conte, almeno fino allo 0-2 del Torino. Male per 60 minuti, i nerazzurri la vincono grazie ai nervi e allo strapotere fisico di Lukaku e compagni. I nostri barbieri sono pronti. Prandelli e Conte, accomodatevi pure.

(ASI) Anche quest’anno il Ministero dell’Istruzione celebra la Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole con l’intento di promuovere e valorizzare le attività e le iniziative realizzate sui temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi.

scarano2(ASI) Elisabetta Scarano, dopo la maturità classica, ha studiato recitazione al Piccolo Teatro di Milano, esordendo nel 2011 da giovanissima nello spettacolo “Santa Giovanna dei Macelli” di Bertold Brecht regia di Luca Ronconi,prendendo parte al progetto internazionale "Frontiere Liquide" coproduzione Piccolo Teatro di Milano /Theatre National de Chaillot a Parigi per la regia di Fadhel Jaibi direttore del Teatro di Tunisi e proseguendo la sua carriera teatrale i numerosi ruoli da protagonista.

GERUSALEMME(ASI) Gli omicidi commessi il 29 ottobre scorso a Nizza da un personaggio tunisino di religione islamica della variante sunnita e di orientamento salafita ripropongono il delicatissimo, inestricabile e cruciale rapporto tra la realta' dell'Europa, anzi dell'Occidente, la religione cattolica e le confessioni derivate dalla Riforma protestante e dai due scismi che hanno separato da Roma le chiese orientali e quella britannica e, dall'altro, le religioni sorte dai discendenti di Abramo.

ZittiZittiAvanza Tullio Lanese Se Passaportopoli procede a passo spedito verso l’ennesimo scandalo del calcio italiano, le polemiche relative agli arbitri non accennano a diminuire. Quello che si vede sul campo - dicono le gole profonde che vivono il sistema dall’interno - altro non è che il riflesso di quanto accade nei corridoi del Palazzo. Tullio Lanese, nuovo presidente dell’Associazione arbitri, rilascia un’intervista al giornalista di Rigore, Andrea Di Caro - oggi vicedirettore della Gazzetta dello Sport - in cui dichiara: “Tutti gli arbitri dovranno comunicarmi per iscritto i regali ricevuti. Viviamo in un mondo fatto di televisione, siamo aperti al nuovo”. 

Pagina 15 di 147

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.