Indice articoli

Umbri in sella alla 90a edizione della Tre Valli Varesine

La 90a edizione di una delle corse che appartengono con diritto alla storia del ciclismo, vinta dall’irlandese Daniel Martin, ha scandito la 12a partecipazione alla “Tre Valli Varesine” di Fortunato Baliani, oggi in maglia Team Miche nato a Foligno nel 1974, una presenza per ogni anno da quando diventò professionista.

Partecipare a queste corse è sempre importante - attacca Baliani - pedalando su queste strade si respira leggenda e passione alimentati dal recente Campionato del Mondo, trionfale per la nostra nazionale”.

A giudicare dall’elenco dei corridori professionisti italiani sembra che in Umbria il ciclismo non goda di grande fascino.

In effetti, siamo solo in due…”.

“Tra poco resti il solo!”
- al fianco di Baliani sfila Massimiliano Gentili, altro veterano del Team Flaminia, classe 1971, anch’egli di Foligno.



Anche in Umbria la passione per la bici non manca - riprende Baliani - La difficoltà cresce nel momento si deve necessariamente fare i conti con il talento e il passaggio al professionismo. In questo momento ci sono tanti giovani promettenti. Speriamo che brucino le tappe per poter consegnare loro (senza fretta…) il nostro testimone.

A poche gare dalla chiusura che voto dai alla tua stagione?

Direi un bell’otto pieno. Grida un pò vendetta quel quarto posto al Campionato Italiano ma, come si dice in questi casi, chi accontenta gode.

Qual’è invece il risultato principe della tua carriera?

Non è una vittoria. E’ il 12° posto nella classifica finale del Giro d’Italia del 2008.

Il tuo concittadino Gentili pare abbia intenzione di appendere la bici al chiodo. Il tuo futuro?

Massimiliano ha tre anni più di me! Posso quindi ambire ad altri due o tre anni in sella

Anche perché, calcisticamente parlando, il Foligno è in serie C, il Perugia ancora più sotto. Devi difendere il titolo di atleta umbro numero 1!

Allora siamo messi proprio bene! Io sono un tifoso dell’Inter ma cedo volentieri a loro questo virtuale primato. Soprattutto il Perugia, per la sua storia, merita palcoscenici più prestigiosi.” 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.