GRASIGiornale Radio ASI del 14 dicembre 2020
L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.

Il governo di Washington ha subito un vasto e sofisticato attacco informatico, il più grave degli ultimi cinque anni. E’  stato compiuto  contro le mail dei dipartimenti del Tesoro e del Commercio degli Stati Uniti. L’azione è avvenuta forse anche nei confronti di alcune agenzie legate alla sicurezza nazionale americana. Lo ha affermato, nelle ultime ore, il quotidiano  New York Times.   Il giornale ha specificato che l’accaduto sarebbe stato realizzato su iniziativa di  gruppi hacker legati alla Russia. “Non abbiamo nulla a che fare con quanto è avvenuto”, ha reso noto  però oggi il Cremlino guidato da Vladimir Putin.

Veniamo in Italia.

Acque agitate nella  maggioranza.  Giuseppe Conte avvia da oggi una verifica di governo per valutare se è possibile proseguire l’attività dell’esecutivo. Il premier riunisce, a tale scopo a palazzo Chigi, i capi delegazione di Pd e Movimento Cinquestelle. Preoccupazione anche per il possibile aumento dei casi Covid. Assembramenti di persone ieri in molte città per lo shopping natalizio. “No a strade sovraffollate”, dicono gli scienziati. Il governo studia pertanto l’imposizione di un’ unica zona rossa, in tutta Italia, in vista delle feste ormai vicine.

Giornata positiva a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib, della Borsa di Milano, segnava alle ore 12:43 di oggi un rialzo dell’1,33% a 21.991 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

 

Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione