GRASIGiornale Radio ASI del 12 dicembre 2020
L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.

Alta tensione in Medioriente. L’Iran ha posto oggi, in massima allerta, i propri apparati di Difesa per tutelare lo spazio aereo da eventuali incursioni nemiche. La notizia arriva dopo che due bombardieri B52 americani sono giunti, pochi giorni fa, in prossimità del confine della nazione dei Pasdaran allo scopo di deterrenza. L’obiettivo della mossa è quello infatti di scoraggiare, il governo degli Ayatollah, dalla scelta di effettuare un attacco, contro le truppe del Pentagono in Iraq e il territorio israeliano, per vendicarsi dell’uccisione, attribuita agli 007 dello Stato ebraico, del responsabile del programma nucleare di Teheran Mosen Fakhrizadeh.

Veniamo in Italia.

Emergenza Covid. Il numero dei contagi è ancora alto nel nostro paese. "Se vogliono rimuovere i vincoli" agli spostamenti in "tutti i Comuni italiani, ci troveranno contrarissimi ". Lo ha detto, nelle ultime ore, il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, ribadendo così il suo no all'allentamento delle misure previste per Natale e Capodanno.

Manifestazione, dei sostenitori di Donald Trump, oggi a Washington per protestare contro l'elezione di Joe Biden e la decisione della Corte Suprema di non sostenere l'azione legale, promossa dal Texas, tesa a ribaltare l'esito della consultazione elettorale dello scorso 3 novembre. Si temono scontri con i fans del nuovo presidente.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.