GRASIGiornale Radio ASI del 9 dicembre 2020
L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.

E’ stata, ieri in Gran Bretagna, una donna di 91 anni la prima cittadina, al mondo, a ricevere il vaccino contro il Coronavirus. Emergono però, a distanza di 24 ore, i primi effetti collaterali. L'autorità nazionale di controllo sui farmaci ha  raccomandato infatti di non inoculare il medicinale in coloro che hanno avuto, in passato, "significative" reazioni allergiche. L'indicazione è  arrivata dopo che due delle centinaia di persone a cui è stato  somministrato il siero, prodotto da  PfizerBiontech, hanno avuto queste problematiche nel Regno Unito.

Veniamo in Italia.

Serve coesione per battersi nel vecchio continente. La ratifica della riforma del Mes dipende dalla responsabilità del Parlamento. Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, questa mattina nelle comunicazioni, alla Camera, in vista del  Consiglio dell’Unione europea di domani. Il numero uno di palazzo Chigi ha specificato che il nostro paese effettuerà una proposta per integrare, sulla base del Next Generatione Eu,  il nuovo Fondo Salva Stati nell’architettura europea. No dell’opposizione  all’iniziativa, a causa delle rigide condizionalità di accesso a tali aiuti economici.

Giornata piatta a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib, della Borsa di Milano, segnava alle ore 11:51 di oggi un rialzo dello 0,05% a 22.065 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.