GRASIGiornale Radio ASI del 28 settembre 2020

L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.

E’ guerra nella regione autonoma del Nagorno Karabakh fra Armenia e Arzebaijan. Quest’ultimo ha lanciato, nella notte tra sabato e domenica, duri attacchi contro le postazioni nemiche. Fonti locali parlano di molte vittime tra la popolazione. Appello della Russia ad un immediato cessate – il fuoco. La Turchia condanna le ostilità avviate dall’Armenia e parla di violazione delle leggi internazionali.

Emergenza Covid. Proteste, sabato a Londra,  nei confronti del nuovo lockdown  che sta coinvolgendo oltre dieci milioni di persone nel Regno Unito. Quindicimila cittadini sono scesi a Trafalgar Square. I contestatori hanno lanciato bottiglie contro la polizia, che ha risposto usando i manganelli. Quattro agenti sono rimasti feriti. Dieci i dimostranti arrestati.

Siamo allo sport. Formula 1.  Valtteri Bottas su Mercedes ha vinto il Gran Premio svolto ieri a Sochi in Russia. Seconda posizione per la Red Bull di Max Verstappen, Terzo il campione del mondo, Lewis Hamilton, sull’altra Mercedes. Sesta la Ferrari di Charles Leclerc.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.