GRASI

Giornale Radio ASI del 24 aprile 2020

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganeli.

"I primi casi di Coronavirus erano noti al governo cinese forse già a novembre, sicuramente a metà dicembre”. I dirigenti di Pechino non hanno riferito subito, all'Organizzazione mondiale per salute e alla comunità internazionale, la grave situazione che si era creata. Lo ha detto oggi il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, in un’intervista radiofonica. Immediata la replica del gigante asiatico, che ha bollato queste accuse, lanciate da Washington nei propri confronti, come false.

Vertice, ieri in videoconferenza, dei Capi di stato e di governo dell’Unione Europea per decidere come affrontare le conseguenze economiche legate all’emergenza Coronavirus. I 27 leader hanno autorizzato la Commissione, del vecchio continente, a preparare una proposta per il bilancio europeo 2021 – 2027 insieme al Recovery Fund. Nessun accordo però su come sarà finanziato questo piano di aiuti alle nazioni più colpite dal Covid – 19. Soddisfatto il premier Giuseppe Conte. Dure invece le opposizioni. I leader di Lega e Fratelli d’Italia, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, hanno sottolineato infatti il rischio dell’attivazione del Mes che potrebbe portare a un commissariamento del nostro paese.

Giornata lievemente positiva a Piazza Affari, dopo una partenza in profondo rosso. L’indice Ftse Mib, della Borsa di Milano, segnava alle ore 13:07 di oggi, un rialzo dello 0,20% a 17.044 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.