Giornale Radio ASI del 09 gennaio 2020

Giornale Radio ASI del 09 gennaio 2020

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

 

{youtube}xz8lo-4hTpY{/youtube}

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
Colloqui in corso tra Stati Uniti e Iran tramite la Svizzera, dopo l’attacco di martedì notte compiuto dal paese degli Ayatollah nei confronti delle truppe americane, in Iraq, in risposta all’uccisione a Baghdad del generale Qassam Soleimani da parte della Casa Bianca. “Non vogliamo una guerra contro gli Stati Uniti”, ha detto oggi l’ambasciatore iraniano all’Onu. “Siamo disponibili al dialogo senza precondizioni”, ha risposto la rappresentante del paese d’oltreoceano. Il comandante, dell’esercito di Teheran, Abdollah Eraghi ha minacciato però nuove azioni, contro i soldati del pentagono, in Medioriente.

 

I servizi segreti americani hanno detto che l’Iran ha abbattuto accidentalmente con un missile, martedì notte durante gli attacchi contro le truppe americane in Iraq, un aereo di linea con 176 passeggeri a bordo che volava nello spazio aereo del paese degli Ayatollah. Kiev ritiene plausibile questa versione e chiede aiuto, nelle indagini, all’Onu. “Accuse senza senso”, è la replica di Teheran.

Veniamo in Italia.
Massimiliano De Toma e Rachele Silvestri hanno lasciato il Movimento Cinquestelle, entrando così nel Gruppo Misto. I due deputati hanno comunicato la decisione agli uffici di Montecitorio. I parlamentari della realtà grillina passano così, in questo ramo del parlamento, da 213 a 211.

Chiusura in positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib, della borsa di Milano, ha concluso le contrattazioni odierne in rialzo dello 0,77% a 24.016 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

Continua a leggere