Bertoldi (Rappresentati Interessi): Legge lobbying traguardo per democrazia liberale

(ASI) Roma, “In data odierna la Camera dei Deputati ha approvato, senza voti contrari, la prima proposta di Legge volta a regolamentare nel nostro Paese in maniera organica l’attività di lobbying.

Anche l’Italia punta così a mettersi al passo con gli altri stati europei promuovendo legalità e trasparenza in un settore delicato ma assolutamente necessario per la tutela della vita democratica del Paese. La proposta prevede la creazione di un Registro nazionale contenente una serie di diritti e doveri a carico degli iscritti. Di particolare pregio è la previsione di un Codice Deontologico che valorizzerà l’impegno e il lavoro dei rappresentanti di interessi, professionisti rispettosi delle regole, che dovranno adesso contribuire alla promozione complessiva dell’immagine della categoria. Nonostante il testo sia ancora migliorabile il compromesso politico raggiunto è fondamentale perché ha consentito finalmente l’istituzionalizzazione della figura del lobbista. Questo primo passo dovrà adesso essere confermato al Senato dove auspichiamo possa essere approvato con lo stesso spirito di unanimità con cui si è espressa oggi la Camera.”

Così Alessandro Bertoldi, Rappresentante d’interessi presso la Camera dei Deputati e Amministratore di AB Group.

 

Continua a leggere