Covid, Mollicone (FDI): Estensione green pass e obbligatorietà vaccino sono discriminatori. In Parlamento daremo battaglia

(ASI) "Come ha detto Giorgia Meloni, quella del governo sulle restrizioni è una linea ideologica che sta prendendo spunto dai peggiori regimi: arriveremo al credito sociale di stampo comunista cinese?

L’estensione del green pass è discriminatoria e va contro il regolamento di istituzione del green pass europeo: il punto 36, infatti, dice che è necessario evitare la discriminazione diretta o indiretta di persone che non sono vaccinate e il regolamento stesso afferma che non può essere interpretato come un obbligo alla vaccinazione. Il vicepresidente del Garante della Privacy stessa ha detto che ‘raccomandare è giusto, imporre lede i diritti’ in merito all'obbligatorietá della vaccinazione. La distinzione fra vaccinati e non vaccinati in buoni e cattivi lede i diritti fondamentali. FDI è per la sensibilizzazione al vaccino non la sua obbligatorietá. In Parlamento daremo battaglia per difendere le libertà fondamentali dei cittadini."

Così in una nota il capogruppo di FDI in commissione Cultura, deputato Federico Mollicone.

 

Continua a leggere