meloni333(ASI) «No alla proroga dello stato d'emergenza e cancellazione immediata dell'obbligo di mascherina all'aperto. Dal premier Draghi ci saremmo aspettati una presa di posizione netta su questi due temi ma non è arrivata.

Entrambe le decisioni rimangono sospese: la prima viene rimandata a ridosso del 31 luglio, la seconda rimessa ad un parere del Cts. Il risultato è che mentre Francia e Spagna hanno già deciso lo stop l'Italia continua a perdere tempo. Clamorosa marcia indietro sulla vaccinazione eterologa: la raccomandazione perentoria annunciata in conferenza stampa pochi giorni fa dal Governo non c'è più e arriva la libertà di scelta. Un Esecutivo che naviga a vista e che continua ad alimentare confusione e incertezza tra i cittadini». Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.