Vaccinazioni Covid, Tiboni (MIC): “dichiarazione esplosiva del British Medical Journal: l’obbligo una distopia Nazista totalitaria e nessuna immunità. Il Governo non può ignorare".

Il MIC invia una Pec a Mario Draghi e Roberto Speranza e sulla questione chiede chiarimenti e che la vaccinazione rimanga una libera scelta dell'individuo.

(ASI) "Il British Medical Journal, la rivista scientifica più prestigiosa al mondo assieme al The Lancet interviene sui risultati di efficacia dei vaccini, fornisce una risposta al plutonio alla domanda: 'I medici devono avere il vaccino covid-19?' La risposta riportata dal British Medical Journal (di cui riportiamo il link*) non lascia spazi all’interpretazione e pone seri dubbi sulla vaccinazione. Riportiamo a seguire i tratti più salienti.

Ecco il contenuto: 'I livelli di malattia dopo la vaccinazione non hanno precedenti e il personale si ammala gravemente e alcuni presentano sintomi neurologici che stanno avendo un enorme impatto sulla funzione del servizio sanitario. La vaccinazione obbligatoria in questo caso è stupida, immorale e irresponsabile quando si tratta di proteggere i nostri lavoratori e la salute pubblica. Siamo nella fase volontaria della vaccinazione e incoraggiamo i dipendenti a prendere un prodotto non approvato che influisca sulla loro salute immediata, e ho esperienza diretta con i dipendenti che hanno contratto Covid dopo la vaccinazione e probabilmente l'avranno trasmessa. Infatti, si afferma chiaramente che questi prodotti vaccinali non forniscono immunità né prevengono la trasmissione. In tal caso, perché lo stiamo facendo? Non ci sono dati di sicurezza longitudinali (solo pochi mesi di dati di studio nella migliore delle ipotesi) e questi prodotti sono approvati solo per uso di emergenza. La coercizione e l'obbligo di cure mediche sui nostri dipendenti, sui membri del pubblico, specialmente quando i trattamenti sono ancora in fase sperimentale, sono saldamente nel regno di una distopia Nazista totalitaria e ben oltre i nostri valori etici di guardiani del mondo. Tuttavia non sosterrei mai che dovremmo rinunciare ai nostri principi liberali e alla nostra posizione internazionale sulla sovranità corporea, la libertà, la scelta informata e i diritti umani e sostenere la costrizione senza precedenti di professionisti sanitari, pazienti e persone a trattamenti sperimentali con dati di sicurezza limitati. Questo, e le politiche che lo accompagnano, rappresentano una minaccia maggiore per la nostra società rispetto a qualsiasi altra cosa che abbiamo visto nell'ultimo anno. Che fine ha fatto il mio corpo, la mia scelta? Che fine ha fatto il dibattito scientifico e aperto? Se non prescrivo un antibiotico a un paziente che non ne ha bisogno perché è sano, sono anti-antibiotici? O un antibiotico che nega? Non è ora che le persone pensino a cosa ci sta succedendo e dove sta andando tutto?'  Questo il contenuto del British Medical Journal, che va nella direzione opposta al decreto-legge introdotto del Governo Draghi e volto all’obbligo vaccinale nei confronti del personale medico e sanitario. A testimonianza delle perplessità espresse nell’articolo del BMJ fanno eco i dati aggiornati pubblicati dall'Agenzia europea per i medicinali (EMA) sulle reazioni avverse dei vaccini sperimentali geneticamente modificati di Pfizer, Moderna e AstraZeneca. Gli effetti collaterali e i decessi dovuti alle vaccinazioni stanno aumentando rapidamente e nella storia dell'EMA, non ci sono mai stati effetti collaterali così massicci. A marzo, i casi segnalati sono esplosi. Un totale di 3.964 decessi sono stati segnalati il ​​13 marzo e 5.993 il 3 aprile, mentre un totale di 264.710 reazioni avverse il ​​13 marzo e 272.644 il 3 aprile. In virtù di quanto esposto abbiamo inviato una Pec al Presidente del Consiglio Mario Draghi ed al Ministro della Sanità Roberto Speranza chiedendo espressamente che la vaccinazione rimanga una libera scelta per ogni individuo." Lo dichiara in una nota il Coordinatore Nazionale del Movimento Italia nel Cuore (MIC) Mauro Tiboni

 

*Pubblicazione del British Medical Journal: https://www.bmj.com/content/372/bmj.n810/rr-14

**Allegata Pec inviata a Mario Draghi e Roberto Speranza.Pec inviata a Mario Draghi e Roberto Speranza

*** ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o di chi ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Il Fronte Comunista:  solidarietà ai lavoratori Eurospin della Regione Umbria

(ASI) Umbria - "Durante la crisi pandemica, la grande distribuzione organizzata ha continuato ad operare ininterrottamente per garantire alla popolazione l’accesso ai beni di prima necessità.

Crimea, esplode deposito munizioni. Russia: “È sabotaggio”

(ASI) A parere di Mosca si è trattato di un “sabotggio”. Non si placa la tensione in Ucraina, dove proseguono le ostilità. Un incendio, che ha causato l'esplosione di munizioni, è divampato ...

Usa: “Testato missile nucleare”, cresce tensione internazionale

(ASI) Aumenta la tensione tra le superpotenze.  Gli Stati Uniti hanno testato, nelle ultime ore, un missile nucleare a lungo raggio disarmato. L’annuncio è stato dato oggi dall'Air Force ...

Elezioni, Beghin (M5S): Parlamentarie M5S grande prova di democrazia 

(ASI) “Le parlamentarie del Movimento 5 Stelle sono una grande prova di democrazia. Siamo l’unica forza politica italiana che coinvolge attivamente i propri iscritti nel processo di formazione delle liste ...

Elezioni: Adinolfi (APLI), “Letta-Montecristo completa la rivalsa” “È disinteressato a vincere le elezioni, vuole solo derenzizzare il Pd”

(ASI) Mario Adinolfi, co-fondatore con Simone Di Stefano di Alternativa per l’Italia (APLI) di cui sarà capolista al Senato, interviene nel dibattito sulla formazione delle liste del Pd: “Sono ...

Elezioni: Boccia, PD grande comunità che si unisce nei momenti difficili. Letta coraggioso e trasparente. Avanti uniti contro la destra

(ASI) "Sono state ore e giornate inevitabilmente difficili, ma in un partito funziona così: ci si confronta anche duramente e si trova la soluzione migliore ed è quello che abbiamo fatto ...

Elezioni: Bertoldi (Istituto Friedman), noi orfani, serve meno Stato e più libertà

(ASI) Roma - “Vogliamo che la società italiana progredisca, cresca, si sviluppi, esca dal suo usuale ingessamento? Abbiamo bisogno di meno Stato e più Libertà in tutti gli abiti della ...

Fronte del Dissenso, Aversa: con Italexit in coerenza con la lotta al sistema nelle piazze e a difesa della Costituzione

(ASI)  Il 18 agosto Stefania Aversa sarà a Torre del Greco per un incontro con la cittadinanza unitamente a Gianluigi Paragone e Francesco Amodeo anche per raccogliere le ultime firme ...

Roccamontepiano, con la festa di San Rocco (12-16 agosto) si rinnova l'antico rito dell'Ablutio e rivivono gli antichi culti di Diana, Vertumno, Consus e dell'Ercole Italico

(ASI) Roccamontepiano (Ch) - Dal 12 al 16 agosto si rinnova a Roccamontepiano l'antico culto di San Rocco. La festa ha origini precristiane e l'attuale celebrazione, secondo le fonti a noi in ...

Elezioni, Sara Cunial, mercoledì 17 agosto a Roma  giornata della raccolta firme per il partito Vita

(ASI) "Un lungo tour attraverso l’Italia: Sara Cunial e Davide Barillari al sud del paese; Luca Teodori, Paolo Sensini e Stefano Montanari al nord e Maurizio Martucci in provincia ...