(ASI) Nella giornata di ieri, 21 gennaio, il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha incontrato l’Ing. Claudio Catalano, A.D. di Iveco Defence Vehicles (DV), importante partner del Ministero della Difesa nel settore dei mezzi per la componente terrestre e per la componente anfibia.


L’occasione è risultata propizia per un punto di situazione sulle collaborazioni in atto, con particolare riferimento ai programmi di diretto interesse, inseriti nel Documento Programmatico Pluriennale, approvato lo scorso 22 ottobre, nonché alle prospettive di sviluppo futuro, con particolare riferimento alla ricerca di potenziali collaborazioni internazionali.
Alla luce del noto interessamento da parte della cinese Faw Jiefang nei confronti di CHN Industrial per l’acquisizione di alcune branche di Iveco, Guerini ha colto l’opportunità per approfondire la questione con riferimento ad IVECO DV.
L’Ing Catalano ha chiarito che nell’ambito del gruppo Iveco, DV costituisce una Business Unit autonoma e indipendente, paritetica rispetto agli altri marchi controllati dal gruppo torinese, ed ha escluso che la sua realtà societaria e produttiva, di interesse strategico per la Difesa, sia oggetto dell’interesse cinese ne tantomeno coinvolta nell’eventuale cessione.
Il Ministro Guerini, confermando l’importanza della collaborazione con IVECO DV per gli sviluppi delle capacità necessarie alle Forze Armate, ha voluto comunque sottolineare che, anche se non di diretto interesse per la Difesa, intende mantenere alta l’attenzione nei confronti di una operazione che riguarda un settore, quello dell’automotive, strategico per il tessuto industriale nazionale.