(ASI) “Lo Stato c’è, il Parlamento italiano non si ferma e non lascia nessuno indietro. Nonostante tutte le difficoltà legate al Covid oggi si dà una prima risposta a tutti i cittadini vittime di discriminazioni.

Ringraziamo tutti i parlamentari che hanno confermato la legittimità costituzionale della legge contro l’omotransomofobia, un provvedimento importante e atteso. Il testo portato in aula alla Camera è il frutto di un lavoro condiviso dalle forze di maggioranza e di cui tutti oggi dobbiamo essere orgogliosi. Dopo questo provvedimento, adesso andiamo avanti a tutelare con indennizzi veloci e adeguati tutti i cittadini che stanno soffrendo le conseguenze di questa pandemia”, così in una nota Isabella Adinolfi, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.