(ASI) Roma – “In merito al Bonus Vacanze, ci preme fugare ogni dubbio: non ci sarà alcuna forma di regalo per le Online Travel Agency nel decreto Agosto, come riportato invece da alcuni organi di stampa.                                                                                                                                                                    L’emendamento che poteva prefigurare questo scenario, infatti, è in fase di riformulazione, anche perché lo stesso Mibact si è espresso con pareri palesemente contrarie allo stesso. Il Bonus Vacanze era nato con un obiettivo preciso: dare un sostegno concreto agli operatori turistici nostrani e un buon incentivo per le famiglie, al fine di promuovere il turismo di prossimità o comunque prenotazioni all’interno dei confini nazionali. Le associazioni di categoria possono stare tranquille: non ci sarà nessun “regalo” da 400 milioni per i colossi internazionali del turismo online. Al contrario, è allo studio un perfezionamento del meccanismo di incentivo. Sappiamo quanto sia stato difficile questo 2020 per l’intero comparto, e come M5s abbiamo tutta l’intenzione di dare impulso ad altri sostegni ad hoc, visto e considerato che purtroppo non siamo affatto usciti dalla pandemia”. Così in una nota i senatori M5s in commissione Industria, Commercio e Turismo e i deputati M5s in commissione Attività Produttive.