(ASI)“Migliaia di lavoratori che hanno perso i contributi previdenziali versati in anni di lavoro ma nessun governo che provveda a riparare a questa grave anomalia. Si lascia ad Enasarco un importante “tesoretto” e non esiste neanche un rendiconto chiaro di come vengono utilizzate queste risorse finanziarie.

Il Ministero guidato da Catalfo si era dimostrato favorevole ad una soluzione legislativa, ma non vediamo atti concreti che confermino questa volontà. Chiediamo al governo di eliminare definitivamente una delle tante iniquità del nostro sistema pensionistico e di attivarsi affinché nessun lavoratore debba perdere ingiustamente i contributi previdenziali versati”. Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, capogruppo della commissione Lavoro alla Camera che ha presentato una risoluzione per impegnare il governo ad una soluzione definitiva sui contributi improduttivi che incassa Enasarco.