(ASI) Roma - “Subito in Parlamento il decreto emergenza Coronavirus. Il governo spieghi al Parlamento cosa intende fare e perché l’Italia è diventata il terzo Paese nel mondo per numero di contagi.                                                                                                                  Invece di portare in Aula, con evidente perdita di tempo, provvedimenti sulle intercettazioni, il governo sia responsabile, almeno una volta, e informi il Parlamento. Da parte nostra esprimiamo massima solidarietà e vicinanza a tutti i medici, gli infermieri e i volontari che stanno lavorando negli ospedali. Faremo la nostra parte coerentemente con le posizioni annunciate fin dall’inizio per un massimo rigore, a protezione dei cittadini. Facciamo solo notare che se ci avessero ascoltato invece di insultarci oggi il Paese e i cittadini avrebbero qualche problema in meno.” Così in una nota il capogruppo della Lega alla Camera Riccardo Molinari.