Berlino, cadavere spia russa trovato vicino all’ ambasciata russa: indagini in corso

(ASI) Il cadavere di una spia russa è stato trovato, lo scorso 19 ottobre attorno alle ore 7:20 del mattino  a pochi passi dall'ambasciata di Mosca a Berlino. La notizia è stata riportata, nelle ultime ore, dagli organi di informazione.Si è aperto e nella capitale un nuovo giallo che probabilmente renderà più difficili i rapporti già tesi con il Cremlino.

L'uomo, accreditato come segretario dell'ambasciatore dal 2019, aveva 35 anni e ha perso la vita precipitando da un piano alto di un edificio del complesso della sede diplomatica.

Quest’ ultima ha parlato di  "un tragico incidente che non vogliamo commentare per motivi etici", evocando così l'ipotesi di un suicidio.

 Gli addetti alla sicurezza tedeschi hanno evidenziato che il decesso sarebbe avvenuto per cause ignote, ancora da accertare. I collaboratori  di Alexei Navalny hanno sostenuto che i fedelissimi del nemico numero uno di Vladimir Putin non credono affatto alla tesi del suicidio.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Continua a leggere